Prevenzione reati, al Centro Commerciale La Rotonda un punto informativo

Giovedì 23 giugno dalle 10 alle 13 saranno presenti operatori degli sportelli “Non da soli” del servizio “Diamoci una mano” e volontari della sicurezza

Giovedì 23 Giugno nella galleria del centro commerciale "La Rotonda" in via Morane sarà allestito un punto informativo sulla prevenzione dei reati, sul sostegno alle vittime di reati, sulle modalità di segnalazione di disagi e problematiche urbane e sulla prevenzione degli incidenti stradali. Nella postazione, aperta dalle 10 alle 13 saranno presenti gli operatori degli sportelli di aiuto alle vittime di reato "Non da soli", del servizio "Diamoci una mano" e i volontari della sicurezza. Gli operatori daranno informazioni ai cittadini sui servizi: aiuto alle vittime di reato "Non da Soli" e sulle modalità si accesso al fondo per il risarcimento alle vittime di reato; "Diamoci una mano" attivo per ora nella circoscrizione 3, per promuovere una migliore vivibilità urbana e qualità del vivere civile al fine di diminuire i disagi sul territorio causati da situazioni di disagio e inciviltà; sulla prevenzione degli incidenti stradali, in particolare sull'uso corretto della bicicletta. Saranno distribuiti materiali informativi sui servizi attivati sul territorio comunale ai quali il cittadino può rivolgersi e gadget per la sicurezza stradale. L'azione promossa dal Comune di Modena in collaborazione con il Centro Commerciale "La rotonda" rientra tra le iniziative che dell'Amministrazione sui temi della sicurezza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non pagano il pranzo e al matrimonio arrivano i Carabinieri: "Le buste non bastano"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Scontro sulla rotatoria di strada Gherbella, due feriti e traffico a rilento

  • Ruba un telefono e lo nasconde nelle mutande, arrestato al GrandEmilia

Torna su
ModenaToday è in caricamento