Smontato in appello il processo Cardiologia, assolta la prof. Modena

La Corte di Appello di Bologna ha ribaltato la sentenza del Tribunale di Modena, assolvendo l'ex primario di Cardiologia del Policlinico  dalle incriminazioni per associazione per delinquere, corruzione, truffa e abuso d'ufficio

Colpo di scena nel complesso caso giudiziario nato dall'inchiesta "Camici sporchi" sulle sperimentazioni sui paziendi di Cardiologia del Policlinico di Modena. Oggi, infatti, è arrivata una sentenza che stravolge l'esito del processo di primo grado ai danni della prof. Maria Grazia Modena, ex primario.

La dottoressa era stata condannata dal Tribunale di Modena a quattro anni di reclusione, poichè riconosciuta colpevole in merito alle sperimentazioni di farmaci su pazienti assolutamente ignari, con dispositivi medici di infima qualità (stent, palloncini medicati) privi di registrazione Ce, sperimentazioni “fantasma” prive di riscontri documentali.

La Corte d'Appello di Bologna ha invece assolto il medico dai reati di associazione a delinquere, truffa, corruzione, abuso d’ufficio. Restano invece le condanne per falso, la cui pena di 8 mesi è tuttavia stata sospesa.

Una decisione destinata indubbiamente a far discutere e che potrebbe avere influenze anche su quella parte del processo che si sta ancora svolgendo nel suo primo grado a Modena. Se la professoressa aveva scelto il rito abbreviato, infatti, è invece tuttora in corso il processo ad altri protagnonisti della vicenda, tra cui l'ex direttore dell'Emodinamica Giuseppe Sangiorgi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

Torna su
ModenaToday è in caricamento