Fallimento Trenkwalder, i prodotti della mensa dei dipendenti vanno a PortaAperta

Il centro di accoglienza di San Cataldo ringrazia la curatela del fallimento Trenkwalder per la donazione: pasta, farina, caffè e condimenti sono stati distribuiti ai bisognosi

Quando imprese e volontariato si incontrano, nascono sempre risultati importanti a beneficio della comunità. Lo scorso dicembre, infatti, l’associazione Porta Aperta di Modena è andata a ritirare prodotti alimentari presso la mensa della società Trenkwalder di via Lamborghini, travolta dal fallimento. La crisi aziendale resta un fatto molto negativo per l'occupazione, ma quantomeno è stato possibile recuperare una parte dei beni per scopi benefici.

Con i prodotti recuperati - olio di oliva, bottiglie di aceto balsamico, confezioni di pasta, sale, zucchero, farina, caffè macinato, tè - l’associazione ha potuto aiutare ben 64 persone bisognose, tra famiglie e persone singole.

“Porta Aperta è da sempre attiva in progetti di responsabilità sociale d’impresa che coinvolgono diverse realtà del territorio e questo è un altro esempio, per noi molto importante, di collaborazione – afferma il presidente Luca Barbari - Grazie alle attività di recupero alimentare, nel corso dell'anno 2016, abbiamo ritirato presso le mense aziendali, i forni, i ristoranti, le aziende agricole, i supermercati cittadini, circa 70 tonnellate di cibi cotti, prodotti alimentari in scadenza, frutta e verdura di ogni genere. Gli alimenti recuperati rappresentano per l’associazione risorse fondamentali, che ci consentono quotidianamente di dare un sostegno alimentare alle persone e alle famiglie in difficoltà che si rivolgono a noi”.

Nel 2016 sono state 439 (per un totale di 1497 persone, tra adulti e bambini) le famiglie che hanno ricevuto un aiuto alimentare e 475 (di cui la grande maggioranza sono persone senza dimora) le persone che hanno  usufruito del servizio mensa. Porta Aperta ringrazia la curatela del fallimento Trenkwalder per la donazione di beni alimentari, il curatore prof. avvocato Sido Bonfatti e l'avvocato Ernest Owusu Trevisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

Torna su
ModenaToday è in caricamento