Un progetto di Gulliver al XX Convegno Nazionale dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia

La testimonianza di un progetto tutto modenese, ideato e realizzato dalla Cooperativa Gulliver, al XX Convegno Nazionale dei Servizi Educativi e delle Scuole dell’infanzia.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Il prossimo 26-27-28 febbraio si terrà a Milano il convegno "Curricolo è responsabilità", organizzato dal Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia, in collaborazione con il Comune di Milano e l'Università degli Studi Milano-Bicocca. I convegni nazionali del Gruppo Nidi e Infanzia sono appuntamenti attesi e importanti che cercano di cogliere i segni dei tempi e promuovere elaborazioni innovative con l'intenzione di incidere sulle politiche e sulla cultura dell'infanzia.

Il Convegno di quest'anno, alla 20^ edizione, si colloca in un momento strategico della storia dei diritti dei bambini e della vita dei servizi educativi e delle scuole dell'infanzia, in quanto con la legge 107/2015 si sanciscono i livelli essenziali e si definisce l'unitarietà del percorso curricolare 0/6. L'evento, dopo l'apertura in sede plenaria venerdì 26 febbraio, prosegue il giorno successivo con il lavoro di 27 Commissioni, organizzate in 5 macroaree. Le tematiche sul curricolo 0/6 approfondiranno aspetti importanti della vita dei servizi educativi e delle scuole dell'infanzia grazie alla presentazione di esperienze/ricerche/progetti.

Tra le 250 proposte presentate è stata selezionata per la commissione "Curricolo: autovalutazione e valutazione esterna", macroarea "Curricolo è professionalità", la testimonianza di un progetto tutto modenese: "Consolidamento e innovazione. Dalle buone prassi ad una sperimentazione permanente". Ideato e realizzato dal settore educativo 0-6 di Gulliver, Cooperativa Sociale che da quarant'anni gestisce servizi alla persona a Modena e provincia, il progetto è stato avviato nell'anno educativo 2014-2015, coinvolgendo 4 servizi educativi comunali 0-3 anni del Comune di Formigine, affidati a Gulliver in concessione, coordinati dalla Pedagogista di Gulliver dott.ssa Federica Player: Nidi d'Infanzia Barbolini e Mago di Oz di Formigine, Nido Alice di Corlo, Don Zeno di Colombaro.

La premessa che ha motivato questa sperimentazione è stata la volontà di rendere le educatrici maggiormente consapevoli circa il senso del proprio lavoro educativo per arrivare a fare dell'innovazione un'intenzione quotidiana. Il progetto sperimentale è stato condotto con l'obiettivo specifico di garantire alle educatrici percorsi formativi permanenti e di autovalutazione della qualità del servizio ottimizzando le risorse gestionali disponibili e valorizzando i punti di forza dei servizi Gulliver presenti sul territorio. Centrale è stata l'applicazione dello strumento di valutazione del progetto pedagogico previsto dalla regione E-R., con specifico riferimento alla dimensione "Funzionamento del gruppo di lavoro", condiviso nel coordinamento pedagogico sovracomunale del Distretto Ceramico e in sintonia con quanto realizzato nel sistema educativo-integrato del Comune di Formigine. Il progetto sperimentale ha consentito di aumentare spazi di riflessione e di confronto nei collettivi attraverso lo scambio di esperienze nel contesto (intercollettivo) ed individuare strumenti progettuali possibili e aperti di ricerca compartecipata tra adulti e bambini.

Torna su
ModenaToday è in caricamento