Virus West Nile, quarta vittima nel modenese

Deceduto stamattina il 77enne ricoverato dal 20 agosto in Terapia Intensiva al Policlinico di Modena per l'infezione

È deceduto nella notte tra il 3 e il 4 ottobre il paziente 77enne, residente a Mirandola, ricoverato per West Nile nella Terapia Intensiva del Policlinico di Modena in agosto per le complicanze neurologiche legate al virus. L’uomo era stato ricoverato in Malattie Infettive, sempre al Policlinico di Modena, il 18 agosto e da lì, il 20 agosto trasferito In Terapia Intensiva.

Si tratta della quarta vittima nella nostra provincia, che si aggiunge alle altre 18 accertate in tutta la regione, almeno secondo l'ultimo bollettino sanitario risalente allo scorso venerdì (rispettivamente, 1 in provincia di Piacenza, 4 Modena, 3 Bologna, 8 Ferrara, 3 Ravenna).

Nella maggioranza dei casi le persone che contraggono il West Nile virus non mostrano alcuna sintomatologia e l'infezione passa inosservata e a completa insaputa del paziente. Nel 20% dei casi, il West Nile virus può determinare una serie di lievi sintomi, molto simili a quelli influenzali; sono invece ancora più rari (solo l'1%) gli episodi in cui l'infezione determina dei gravi disturbi al sistema nervoso centrale, come encefaliti o meningiti. Sono questi i casi trattati negli ospedali che, in pazienti anziani o fragili, possono essere a prognosi infausta. È stato osservato che il West Nile virus ha maggiori probabilità di sviluppare un'infezione che porta al decesso in soggetti anziani e immunodepressi dove, oltretutto, il virus può peggiorare una situazione clinica già difficile e portarli a sviluppare complicanze molto severe, anche se non strettamente collegate al virus.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggredita e rapinata sotto casa, ladro preso durante la fuga in autobus

  • Attualità

    Ricerca. La Nanomedicina di Unimore punta a sconfiggere la "mucca pazza"

  • Politica

    Comitato sicurezza in Prefettura, focus sulle attività della mafia nigeriana

  • Cronaca

    Abbandonò il figlio in auto per giocare alle slot, arrestata ieri in una sala giochi

I più letti della settimana

  • Tamponamento a catena, corriera Seta in bilico nel fosso. Diversi feriti

  • Violenta scossa di terremoto in Romagna, trema anche il modenese

  • Castelfranco, due feriti nello scontro tra auto e scuolabus

  • Ciclista travolto in via Emilia, identificati mezzo e conducente

  • Sorpresi con lo shaboo in tasca, tre filippini arrestati "in trasferta"

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento