Negoziante reagisce ad una rapina e viene massacrato, arrestato l'aggressore

Il gestore di un minimarket di Carpi è finito in ospedale dopo essere stato lasciato a terra esanime da un cittadino ucraino ubriaco che pretendeva l'incasso della giornata. Intervenuti i Carabinieri

Tragedia sfiorata la scorsa notte a Carpi, dove un negoziante è stato pestato da un rapinatore. E' accaduto all'interno del minimarket AB Shop di via Menotti, in centro storico, ai danni del gestore di nazionalità pakistan. Un uomo, visibilmente ubriaco, è entrato nel negozio e ha preteso di farsi consegnare l'incasso della giornata, che il negoziante teneva in un marsupio allacciato in cintura.

Di fronte l rifiuto, il malvivente si è scagliato addosso al commerciante e lo ha colpito ripetutamente e in maniera molto violenta, provocandogli lesioni molto gravi e lasciandolo steso a terra quasi in fin di vita. Fortunatamente un passante si è accorto delle grida di dolore che provenivano dal locale e ha chiamato il 112: una pattuglia di Carabinieri, impegnata nel controllo del territorio di quella porzione della città, è potuta intervenire con tempestività.

L’aggressore, che nel frattempo si era allontanato, è stato rintracciato qualche centinaio di metri più lontano mentre tentava di nascondersi tra le auto in sosta. I militari hanno ricostruita la vicenda e hanno arrestato l'uomo, un ucraino regolarmente residente in città, con l’accusa di tentata estorsione. Lo straniero, ora in carcere, dovrà anche rispondere di lesioni personali gravissime: l’esercente, infatti, dimesso dall’ospedale, ne avrà per almeno trenta giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Richiesta di concordato preventivo per la Goldoni Arbos, scatta lo sciopero

  • Rientrato il 29enne di Finale Emilia, ricerche sospese

Torna su
ModenaToday è in caricamento