Concordia, recuperata e ricostruita la statua vandalizzata del Bambin Gesù

La statua del bambino Gesù, che era stata rubata nelle settimane scorse dal presepe allestito presso la chiesa di Concordia, è stata ritrovata e restituita alla comunità di Concordia nel corso di una cerimonia che si è tenuta ieri sera, venerdì 25 gennaio, dopo le celebrazioni della Messa dedicata al Patrono della città, San Paolo Apostolo.

L'effigie era stata recuperata in frantumi dagli agenti della Polizia Municipale a seguito della segnalazione di una cittadina. Dopo aver ricomposto la statua, che in seguito al furto era stata vandalizzata, l'immagine del bambino Gesù è stata restituita ai concordiesi durante un evento che ha visto la presenza del Sindaco di Concordia e Presidente dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord Luca Prandini e del Comandante del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale dell'Unione Gianni Doni.

"La restituzione della statua alla comunità è stato un gesto significativo ed un momento carico di emozione, soprattutto perchè è avvenuto nell'ambito delle celebrazioni del Patrono di Concordia -  afferma Luca Prandini - La nostra gratitudine va alla cittadina che ha segnalato il ritrovamento del simulacro dimostrando grande senso civico ed agli agenti che hanno recuperato la statua e l'hanno ricomposta. La nostra attenzione verso qualunque atto delinquenziale rimane elevata".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

  • Contromano in Tangenziale, un agente salta in guardrail e lo blocca

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

Torna su
ModenaToday è in caricamento