Ancora una rivolta in carcere, manifestazione di protesta della Polizia Penitenziaria

Una nuova escalation di violenza ha creato scompiglio nella struttura di Sant'Anna. I sindacati lamentano la carenza di personale e di una guida autorevole all'interno della casa circondariale. Presidio ai cancelli il 6 luglio

Mercoledì 6 luglio, a partire dalle ore 10, tutte le organizzazioni sindacali della Polizia Penitenziaria protesteranno davanti al carcere di Modena. Il motivo? Per i rappresentanti dei lavoratori del Sant'Anna la situazione nel carcere modenese è “ormai ingestibile, a causa di una totale assenza di guide autorevoli, il personale è lasciato solo, senza adeguati punti di riferimento”.

A far traboccare il vaso è stato un episodio che si è verificato due giorni fa, lo scorso 29 giugno, verso le ore 18 e che è stato riferito da Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del SAPPE e Francesco Campobasso, segretario regionale. I due sindacalisti raccontano di gravi disordini, partiti quando un detenuto di origine magrebina si è autolesionato in maniera piuttosto grave e dieci suoi connazionali, dopo essersi rifiutati di rientrare nelle camere detentive, hanno danneggiato i beni dell'amministrazione, rompendo i vetri delle finestre e le plafoniere. 

È stata necessaria tutta l'esperienza e la professionalità del personale per evitare il peggio. Nello stesso momento un altro detenuto, ristretto nella sezione osservazione, perché ritenuto soggetto a rischio suicidario, ha messo in atto un tentativo di impiccagione, che fortunatamente è stato sventato dal pronto intervento della Polizia Penitenziaria. 

Nel carcere modenese episodi di questo tipo si ripetono con cadenza mensile, ma giovedì scorso i disordini sono stati amplificati dal fatto che l'organico della Penitenziaria è ulteriormente ridotto, a causa del piano ferie in atto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

Torna su
ModenaToday è in caricamento