S. Prospero si mobilita. Solidarietà per i terremotati del Centro Italia

Le risorse raccolte confluiranno nel conto corrente della Provincia insieme ai contributi di solidarietà provenienti da singoli cittadini e da iniziative promosse da enti e associazioni in tutto il territorio provinciale

Promuovere e coordinare le iniziative di solidarietà di cittadini, enti e associazioni di S.Prospero a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto. E' questo l'obiettivo dell'incontro pubblico, promosso dall'amministrazione comunale di S.Prospero, che si svolge martedì 4 ottobre, alle ore 21, nell'aula magna "Avio Giovanardi" della scuola media Papa Giovanni XXIII, in via Chiletti 16 a S.Prospero.
Il sindaco di S. Prospero Sauro Borghi ha ricordato: "La nostra comunità vuole dimostrare di essere vicina alle popolazioni colpite, dando concretamente il proprio contributo. Purtroppo sappiamo cosa significa un evento così catastrofico e abbiamo deciso di coinvolgere i nostri cittadini e le associazioni del territorio allo scopo di promuovere iniziative di raccolta fondi, anche già dalla serata di martedì, che saranno utilizzati, in coordinamento con la Protezione civile, per cofinanziare l'acquisto di abitazioni provvisorie per gli abitanti del comune di Montegallo, in base agli accordi tra la Provincia e il sindaco di Montegallo, Sergio Fabiani".
Per la raccolta dei fondi il Comune mette a disposizione un conto corrente intestato a "San  Prospero per Montegallo": IT90K0538767000000002478027 - causale "Insieme per Montegallo".
Le risorse raccolte confluiranno nel conto corrente della Provincia insieme ai contributi di solidarietà provenienti da singoli cittadini e da iniziative promosse da enti e associazioni in tutto il territorio provinciale che finora hanno consentito di raccogliere quasi 40 mila euro.
Intanto i volontari modenesi proseguono l'attività nelle zone colpite, nell'ambito della colonna mobile della Regione Emilia Romagna; nei giorni scorsi hanno partecipato ai lavori di completamento del centro polifunzionale di Montegallo, inaugurato domenica 25 settembre, nei cui moduli temporanei hanno ora sede il municipio, il presidio medico ambulatoriale, la farmacia, la chiesa e il Corpo forestale dello Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

Torna su
ModenaToday è in caricamento