Sassuolo, cane finisce in un cappio di acciaio preparato con un'esca

A Sassuolo gli Agenti della Polizia Municipale hanno rinvenuto un cappio in acciaio. L'azione è avvenuta a seguito di una segnalazione fatta da una cittadina, che si era accorda che il proprio cane, un Golden, non faceva ritorno e l'ha ritrovato con la testa infilata nel cappio

A Sassuolo gli Agenti della Polizia Municipale hanno rinvenuto un cappio in acciaio. L'azione è avvenuta a seguito di una segnalazione fatta da una cittadina, che si era accorda che il proprio cane, un Golden, non faceva ritorno e l'ha ritrovato con la testa infilata nel cappio. Per fortuna il cane si è salvato, tuttavia la posizione del cappio, ossia legato ad un albero, non ha convinto la segnalante che ha spiegato come fosse posizionato così da invitare la possibile preda ad entrare con la testa per cibarsi dell'esca, per poi stringersi intorno al suo collo.

Il luogo in cui è avvenuto il fatto è si trova a 500 metri dalla colonia felina in prossimità del Secchia lungo la strada pedonale. La Polizia Municipale chiede ai cittadini di avvisare se trovassero altre situazioni del genere. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fermo della Direzione Antimafia, la prima volta dell'Emilia-Romagna

  • Politica

    Elezioni 2018, chi e dove si vota. La mappa dei collegi modenesi

  • Cronaca

    Morta sui binari, si scava intorno ala tragica fine di una giovane prostituta

  • Politica

    Un bosco per compensare il cemento, la proposta della Giunta per Vaciglio

I più letti della settimana

  • Ospedale di Baggiovara, attenzione a truffe e raggiri da parte di un "vecchio amico"

  • Carpi, investito e ucciso da un'auto durante un allenamento

  • Magner Bein | Le torte della cucina modenese

  • Vasco Rossi, senza la musica manca anche la piazza

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Vivere Modenese | I 10 modi di dire dialettali per definire qualcuno

Torna su
ModenaToday è in caricamento