Sassuolo, cane finisce in un cappio di acciaio preparato con un'esca

A Sassuolo gli Agenti della Polizia Municipale hanno rinvenuto un cappio in acciaio. L'azione è avvenuta a seguito di una segnalazione fatta da una cittadina, che si era accorda che il proprio cane, un Golden, non faceva ritorno e l'ha ritrovato con la testa infilata nel cappio

A Sassuolo gli Agenti della Polizia Municipale hanno rinvenuto un cappio in acciaio. L'azione è avvenuta a seguito di una segnalazione fatta da una cittadina, che si era accorda che il proprio cane, un Golden, non faceva ritorno e l'ha ritrovato con la testa infilata nel cappio. Per fortuna il cane si è salvato, tuttavia la posizione del cappio, ossia legato ad un albero, non ha convinto la segnalante che ha spiegato come fosse posizionato così da invitare la possibile preda ad entrare con la testa per cibarsi dell'esca, per poi stringersi intorno al suo collo.

Il luogo in cui è avvenuto il fatto è si trova a 500 metri dalla colonia felina in prossimità del Secchia lungo la strada pedonale. La Polizia Municipale chiede ai cittadini di avvisare se trovassero altre situazioni del genere. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spilamberto. Fuga di ammoniaca alla SpilambFrigo

    • Cronaca

      Intervista al film Rai "Ci vuole un fisico". Casting a Modena 1-2 Ottobre

    • Cronaca

      Zona Tempio e Stazione. Arrestato spacciatore 19enne

    • Sport

      Fratellanza 1874. La formazione maschile conquista un inatteso 4° posto nello Scudetto

    I più letti della settimana

    • Schianto in moto, centauro perde la vita sulla via Emilia

    • Processo per droga, Vasco patteggia ed evita condanna a tre mesi

    • Rubano gasolio comunale per venderlo al distributore, vigile e benzinaio in arresto

    • Incidente in A22 danneggia il ponte di Campogalliano. Strada chiusa

    • Piumazzo. Bambina di 3 anni ustionata con l'acqua dei fumenti

    • Vandali nella scuola, devastazione e urina sui giochi dei bimbi

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento