San Possidonio: sciacalli scoperti e catturati dalla Polizia Stradale

Gli agenti hanno sorpreso due coppie di stranieri a trafugare rame e materiale edilizio da una casa demolita: gli uomini rovistavano tra le macerie, le donne caricavano il furgone

Sono stati sorpresi a rubare rame e altro materiale in una casa demolita per i danni inflitti dal terremoto. Così quattro romeni (due uomini e due donne) sono stati arrestati dalla polizia stradale di Modena a San Possidonio.

FURTO - Gli agenti erano impegnati in un servizio di pattuglia sulla strada Provinciale 8, quando, giunti in località Ponte Rovere, hanno notato i due uomini, di 35 e 22 anni, entrambi con precedenti, intenti a rovistare tra le macerie dell'abitazione distrutta dal sisma. Sul retro c'era un furgone con targa spagnola carico di merce, vicino al quale si trovavano le due donne di 20 e 27 anni insieme a un dodicenne.

BOTTINO - Sul mezzo sono stati rinvenuti telai di finestre, materiale ferroso, un termosifone, grondaie in rame e catene di acciaio, per un peso di 660 chili. Gran parte del materiale, come ha confermato il figlio del padrone di casa rintracciato dalla polizia stradale, proveniva proprio dalla casa demolita. I quattro romeni devono rispondere di furto pluriaggravato in concorso. Il minorenne è stato affidato a una struttura di Modena.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Smontato in appello il processo Cardiologia, assolta la prof. Modena

    • Cronaca

      Ferrari d'epoca contraffatte in vendita online, sequestrate due auto

    • Cronaca

      Raid contro il parroco-cacciatore, chiesa e paese tappezzati di manifesti

    • Cronaca

      Cena per i bisognosi, apre il Refettorio Ghirlandina di Bottura e colleghi

    I più letti della settimana

    • Blitz all'alba nel residence in cui alloggiavano, sgominata banda di ladri

    • Scossa di MI 3.7, all'alba torna a tremare la pianura Padana

    • Travolto da un'auto, muore un motociclista 56enne

    • Donna investita in viale Sigonio, ricoverata in gravi condizioni 

    • Via Emilia, giovane attraversa la strada e viene travolto da un'auto

    • Donna rapinata in corso Canalgrande, ladro in manette grazie all'app

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento