Cobas e antagonisti bloccano gli accessi della Carrozzeria GM, interviene la Polizia

Questa mattina un picchetto di protesta contro i licenziamenti all'azienda di Camposanto. Intervento della Polizia per rimuovere il blocco dei manifestanti

Già a partire dalle ore 7.30 di questa mattina una trentina di persone aderenti al sindacato SI Cobas, insieme ad alcuni esponenti del centro sociale Guernica, hanno messo in atto una protesta davanti alla Carrozzeria Nuova GM di Camposanto, già al centro di una dura protesta. Obiettivo dei manifestanti era chiedere l’assunzione a tempo indeterminato di 24 lavoratori interinali, il cui contratto di lavoro era scaduto e non era stato rinnovato, per quella che i manifestanti definiscono una ragione "politica".

I manifestanti hanno piazzato i propri gazebo davanti ai cancelli dell'azienda - che lavora anche per marchi prestigiosi come Ferrari e Maserati - cercando di impedire l'ingresso e l'uscita dei mezzi aziendali. Sul posto si sono portati in mattinata il Dirigente del Commissariato di Mirandola e personale della Digos, che hanno tentato di intavolare una trattativa per rimuovere il blocco, paventando l'ipotesi di un tavolo di confronto appositamente convocato in Prefettura, alla presenza della proprietà aziendale e del Sindaco del Comune di Camposanto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta è stata rifiutata e la protesta è proseguita senza posibilità di mediazione. Alle 15 la Polizia ha deciso di intervenire, rimuovendo fisicamente i manifestanti, che hanno opposto una resistenza passiva. Uno di loro, in particolare, si è sdraiato sotto un camion in sosta e gli agenti, coadiuvati dal Reparto Mobile di Bologna, lo hanno dovuto sollevare di peso e lo hanno poi accompagnato in Questura. Le indagini delle prossime ore accerteranno le eventuali responsabilità penali dei manifestanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

Torna su
ModenaToday è in caricamento