Sciopero alla Giorgio Armani Operations di Baggiovara

Oltre il 50% dei lavoratori ha aderito allo sciopero di oggi nello stabilimento di Baggiovara della Giorgio Armani Operations (GA.O)

Oltre il 50% dei lavoratori ha aderito allo sciopero di oggi nello stabilimento di Baggiovara della Giorgio Armani Operations (GA.O). A partecipare sono stati lavoratori e lavoratrici di tutte le aree dell’azienda, e un presidio di due ore davanti al sito modenese. 

Nella giornata odierna sono scesi in sciopero tutti gli stabilimenti del Gruppo per protestare contro la decisione della direzione aziendale di procedere ad una razionalizzazione della struttura produttiva del gruppo, che ha avuto inizio nello stabilimento di Settimo Torinese con la dichiarazione di 108 esuberi in quel sito.

Le Organizzazioni Sindacali Filctem/Cgil, Femca/Cisl e Uiltec/Uil, insieme ai lavoratori temono che tali decisioni aziendali siano parte di un progetto che vedrà il ridimensionamento produttivo dell'intero gruppo in Italia. I sindcati, le Rsu ed i lavoratori rivendicano un piano industriale aziendale, che anziché puntare a ridurre il costo del lavoro, rilanci il Gruppo con nuovi  investimenti produttivi e commerciali e valorizzi tutte le professionalità, comprese quelle che operano nell’indotto aziendale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

Torna su
ModenaToday è in caricamento