Si riaccende la protesta a Italpizza, picchetti a singhiozzo e scioperi

I SI Cobas tornano alla carica con una decina di lavoratori in sciopero e altrettanti manifestanti giunti ieri pomeriggio per mettere in atto nuovi blocchi dei mezzi

"Ancora turni da 16 ore? Allora sciopero", segnala il sindacato Si Cobas dallo stabilimento Italpizza di San Donnino, a Modena, dove sono riprese le agitazioni. Ieri una ventina di manifestanti si sono radunati in strada Gherbella cercando di intralciare il transito dei camion, guardati a vista dalle forze dell'ordine. In serata si sono avuti anche momenti di tensione, non tanto con gli agenti, quanto con i camionisti, estranei alla querelle aziendale e chiaramente infastiditi dal danno che il presidio crea in maniera diretta alla loro attività lavorativa.

Il sindacato autonomo incalza, mostrando gli screenshot dei messaggi inviati agli operai con i turni non-stop: "Italpizza perde il pelo ma non il vizio. Nonostante gli impegni sottoscritti in Prefettura, e nonostante la legge, l'azienda continua ad esigere turni massacranti da 16 ore continue, giorno e notte, inviando un sms mezz'ora prima dell'inizio del turno stesso, senza alcun preavviso".

Quindi, continua il Si Cobas, "anche gli operai scendono in sciopero senza alcun preavviso; per lo Stato, però, illegali sono i lavoratori che chiedono qualche ora di sonno dopo una notte di lavoro: per questo stamattina la questura ha schierato il reparto celere 'a difesa della legalita''...".

La situazione resta dunque molto tesa, nonostante l'incontro in Prefettura che non più di un mese fa aveva riportato la calma davanti all'azienda. Italpizza aveva chiarito ancora una volta la propria posizione nei giorni scorsi, ribadendo che non si sarebbe mai seduta al tavolo con rappresentanti di organizzazioni che "agiscono al di fuori della legalità" e che non risultano "firmatarie di alcun contratto nazionale, oltretutto autrice di azioni prepotenti e illegali e contraria, per proprio stesso Statuto, ai principi della libera impresa e del sistema economico".

(fonte DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Droga letale, un altro ragazzo muore per overdose in zona Sacca

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Un giro di spaccio dietro la "copertura" di un autolavaggio. Sequestrato anche un mitra da guerra

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

Torna su
ModenaToday è in caricamento