Via Emilia bloccata, i metalmeccanici marciano per il contratto

Protesta questa mattina alle porte della città, dove alcune centinaia di persone hanno manifestato insieme alla Fiom/Cgil. Un'anteprima dello sciopero regionale unitario del 10 giugno

Erano oltre 400 i lavoratori metalmeccanici che stamattina hanno partecipato allo sciopero di un’ora e mezza e al presidio davanti alle aziende del polo produttivo di via Emilia Ovest. Si è svolto anche un corteo lungo la trafficata arteria di accesso alla città, con il comizio davanti a Caprari del segretario della Fiom/Cgil di Modena Cesare Pizzolla. Secondo fonte sindacale le adesioni sono state alte, intorno al 100% in produzione in Rossi Motoriduttori, Stilma, Caprari e Salami, del 70% in Kverneland . 

Lo sciopero di stamattina è stato proclamato dalle Rsu aziendali nell’ambito delle iniziative di agitazione nazionale proclamate unitariamente di Fim Fiom Uilm per il contratto contro le inaccettabili proposte di Federmecannica che mettono in discussione il modello contrattuale fondato sui due livelli di contrattazione e il valore del contratto nazionale quale reale strumento solidaristico e unificante delle condizioni dei lavoratori. 

Questa di oggi è la prima di future iniziative, sia nelle aziende metal meccaniche di Modena che a livello provinciale, che culmineranno nella grande manifestazione regionale del 10 giugno a Bologna nell’ambito dello sciopero nazionale di 8 ore di Fim-Fiom-Uilm, articolato in due diverse giornate (9 e 10 giugno) e diverse manifestazioni territoriali.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Coronavirus, raggiunta quota 47 contagi in regione. A Modena sono 8 gli ammalati

Torna su
ModenaToday è in caricamento