Medolla, sull'asfalto scritte contro i poliziotti uccisi e contro i meridionali

Avandali in azione nelle campagne di Medolla. Sdegno e condanna da parte delle autorità e della politica

Durante la scorsa notte qualcuno ha tracciato con una bomboletta spray alcune scritte offensive sull'asfalto di via San Matteo, la strada di campagna che collega Medolla alla frazione di Villafranca, in prossimità dell'attraversamento della pista ciclabile.

I testi vergognosi sono tre, riportati in sequenza: il primo richiama l'omicidio dei due agenti di polizia avvenuto nella Questura di Trieste, mentre gli altri due sono invettive contro i meridionali. Sul fianco dell'autovelox presente a bordo strada è stata dipinta anche la parola "duce". 

Il fatto ha creato grande sdegno sui social network, dove sono intervenute anche le autorità locali, a partire dal sindaco di Medolla Alberto Calciolari: "Ferma condanna per il grave atto denigratorio nei confronti della memoria dei due agenti di polizia uccisi a Trieste. Piena solidarietà nei confronti delle famiglie degli agenti, e pieno sostegno al prezioso lavoro che quotidianamente le forze dell'ordine compiono - ha commentato il primo cittadino - Atti come questo non appartengono alla cultura e alla civiltà in cui si identifica la nostra comunità. Le scritte saranno rimosse appena conclusi i rilievi delle forze dell'ordine".

Anche il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha commentato: "Esprimo solidarietà e vicinanza alla Polizia di Stato per le scritte ingiuriose comparse a Medolla. Spero che il deficiente che le ha fatte venga punito. Le Forze dell’Ordine sono il nostro orgoglio!".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

Torna su
ModenaToday è in caricamento