"Sentinelle in piedi", contromanifestazione degli attivisti Lgbt

Di fronte alla protesta silenziosa delle Sentinelle modenesi un gruppo di contromanifestanti ha coreograficamente ballato sulle note di Madonna. Giovanardi (Ncd): "Clima di aggressione". SEL: "Legge necessaria contro la violenza verso i gay"

La manifestazione delle "Sentinelle in piedi" si è svolta come da programma ieri pomeriggio in Piazza Grande alle 18, dove i partecipanti hanno sostato in piedi e in silenzio leggendo pagine dei propri libri, per protestare contro il disegno di legge Scalfarotto, in difesa della libertà d'opinione. Un pomeriggio molto denso quello di ieri, non solo per le previste manifestazioni motoristiche che affollavano la piazza, ma anche per un'inaspettata contromanifestazione. Gli attivisti delle associazioni per i diritti degli omosessuali hanno infatti inscenato una protesta singolare, prima osservando a distanza la presenza silenziosa delle Sentinelle, poi si sono disposti di fronte allo "schieramento avversario" e hanno iniziato un ballo coreografico sulle note di una canzone di Madonna.

Alla manifestazione era presente anche il senatore Carlo Giovanardi, che ha commentato: "Le provocazioni e i dileggi messi in campo oggi a Modena, in piazza Grande, da una manifestazione non autorizzata promossa dall'Arcigay è l'ennesima dimostrazione del clima di aggressione alimentato contro chiunque non si adegua alla ideologia Lgbt. Siamo arrivati al punto - ha continuato - che viene contestata la libertà di starsene in piedi in silenzio a leggere un libro per testimoniare la contrarietà al disegno di legge Scalfarotto che vuole colpire penalmente chi non la pensa come lui sul matrimonio gay, l'adozione di bambini e l'utilizzo del cosiddetto utero in affitto da parte di coppie omosessuali".

Sul fronte opposto l'attivista Franco Grillini, che ha ripreso gli eventi e diffuso la contromanifestazine sui social network, scrivendo: "Giovanardi piagnucola per la contro manifestazione a Modena alle sentinelle in piedi e dice: "continue aggressioni contro Sentinelle". Poverino... Poi dice che erano in 400, Giovanardi non fare il furbo vi abbiamo contati ed eravate sui 200...". Presente anche una rappresentanza locale di Sinistra Ecologia e Libertà che per voce del neoeletto coordinatore Andrea Bosi ha commentato: "Protestare contro una legge ancora all’esame del Parlamento, necessaria per fermare atti di inaudita violenza nei confronti di donne e uomini gay e ripararsi dietro la libertà di espressione è una miseria che si commenta da sé. Il DDL Scalfarotto si limita ad estendere la legge Mancino-Reale sulle discriminazioni etniche, razziali e religiose ad atti motivati da omofobia e transfobia e gli scenari di incarcerazioni di massa per reati d’opinione proposti nei volantini delle Sentinelle sono meri deliri utili solo a ingenerare paure e sospetti. Ogni legge può essere migliorata ma non si può non partire dalla difesa dei più deboli e dalla ferma volontà di portare il nostro Ordinamento ad una più consapevole e ampia tutela dei diritti civili”.​

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
" />

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Le Sentinelle in piedi, manifestazione in piedi per esprimere una proprio opinione, silenziosa ed autorizzata, fatta di persone non pagate e libere, famiglie con bambini. Arcigay, manifestazione non autorizzata, tesa a infastidire le Sentinelle in piedi e a farsi passare come vittime di presunte violenze. Il resto si commenta da solo.

  • Avatar anonimo di luca
    luca

    A me fa ridere chi parla di difesa dei minori e non fa nulla per togliere le leggi sull'aborto esulla fecondazione assistita che tante vittime innocenti causa ogni anno,per non dire ogni giorno!!!!!!!!!!!!!1111111

  • Fa proprio sorridere sentire Giovanardi lamentarsi di presunto "clima di aggressione". Mettersi a ballare e sdraiarsi a terra (come accaduto in altri luoghi) creerebbe un clima di aggressione? E' ridicolo. Semmai, io chiamerei clima di aggressione il fatto che le Sentinelle in piedi, da mesi, manifestano in tutta Italia per chiedere che non venga approvata una legge che punirebbe gli insulti con motivi d'odio omofobico e aggraverebbe i crimini commessi con motivo di odio omofobico. Vanno in giro piazza dopo piazza a raccontare bufale su come l'estensione della legge Mancino (che già ora esiste e già ora aggrava i crimini e punisce gli insulti con motivi di odio religioso, nazionale ed etnico) causerebbe la limitazione della loro libertà di parola: evidentemente per loro la libertà di parola comprende la libertà di urlare epiteti offensivi e quella di pestare le persone, altrimenti non si spiega. E poi si definiscono 'aconfessionali e apolitici', quando invece fanno parte di una lobby che comprende (oltre all'Avvenire, ai Giuristi Cattolici e al Nuovo Centrodestra ) perfino Forza Nuova, il partito di estrema destra. Che belle compagnie eh, e poi sarebbero i gay quelli che creano il clima di aggressione, ballando. Sotto le loro sembianze di silenziosi difensori della libertà di parola, le Sentinelle sono persone illiberali che agiscono col solo scopo di ledere i diritti delle persone lgbt utilizzando come manganello le loro convinzioni religiose o politiche. O, al limite, sono persone sprovvedute che, davvero convinte di avere la propria libertà di parola messa a rischio, si sono lasciate trascinare in mezzo a quel gruppo di estremisti.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sorpreso con merce rubata e contraffatta, commerciante modenese nei guai

  • Cronaca

    Stazione, macchinette manomesse per intascare i resti dei biglietti

  • Economia

    Maserati, resyling dei modelli per salvare la produzione modenese

  • Politica

    Scuola: pranzo portato da casa, la Regione inizia lo studio

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, centauro perde la vita sulla via Emilia

  • Smarrisce un documento, va in Questura per la denuncia e viene arrestato. Era ricercato per droga

  • Rubano gasolio comunale per venderlo al distributore, vigile e benzinaio in arresto

  • Incidente in A22 danneggia il ponte di Campogalliano. Strada chiusa

  • Piumazzo. Bambina di 3 anni ustionata con l'acqua dei fumenti

  • Appartamento a fuoco, paura per un incendio in via Mascagni

Torna su
ModenaToday è in caricamento