Montese: sequestra e picchia compagna, 43enne in manette

I Carabinieri di Pavullo hanno fatto scattare le manette a un operaio con l'accusa di sequestro di persona e maltrattamenti a danno della sua compagna 25enne

A seguito dell'ennesimo litigio con la compagna, l'ha prelevata con forza dalla propria abitazione per poi portarla in luogo isolato e maltrattarla. L'episodio si è verificato la scorsa notte a Montese. Autore della violenza il 43enne V.G., operaio originario del posto, arrestato dai Carabinieri di Pavullo con l'accusa di sequestro di persona e atti persecutori. Vittima delle sue attenzioni la compagna 25enne romena, barista di professione. La giovane era stata condotta contro la sua volontà lontano da sguardi indiscreti per subire lesioni lievi. Alla fine, l’arrestato è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Modena a disposizione della magistratura.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Turbine, trattori e volontari in viaggio da Modena verso il centro Italia

    • Cronaca

      Giro di vite sugli stranieri, cinque espulsioni dopo i controlli in città 

    • Video

      "Apartheid" in discoteca a Modena? Intervista ad Abi Zar

    • Cronaca

      Finti carabinieri tentano unra rapina e pestano uno straniero, arrestati

    I più letti della settimana

    • Tamponamento fra due camion a Modena Sud, muore un autista

    • Mistero sul cadavere di un bimbo arrivato in ambulanza al Policlinico. Indaga la Procura

    • Si fingono rifugiati e non pagano il biglietto del bus, poi l'aggressione ai poliziotti

    • Auto si cappotta in viale Barozzi, ferita la donna al volante

    • Straniero ubriaco danneggia gli arredi urbani, tre vigili in ospedale

    • Furti al centro commerciale con una borsa schermata, due arresti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento