Armi detenute illegalmente, denunciato un 62enne

Perquisizione dei Carabinieri a Castelfranco Emilia dopo una segnalazione. Le pistole erano solo scacciacani, ma le altre armi non erano state denunciate alle autorità

Nei giorni scorsi i Carabinieri di Castelfranco Emilia hanno perquisito l'abitazione di un 62enne di origine campane, ma residente da tempo in paese. Un'attività nata dopo una segnalazione circa la presenza di armi da fuoco, che i militari hanno voluto verificare, scoprendo così una diversa quantità armi "bianche".

Le pistole erano in realtà "giocattoli", repliche delle originali e scacciacani. Tuttavia, l'uomo aveva anche pugnali, coltelli, sciabole e balestre che non erano mai state segnalate all'utorità. Si tratta di armi che è possibile detenre, ma il cui possesso va comunicato. Dal momento che il 62enne non lo aveva fatto, tutto il materiale è stato posto sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento