Vigili in borghese sequestrano giochi pirici irregolari

Si tratta di giochi a basso rischio, venduti da un negoziante cinese. Non c’era la scritta che vieta la vendita a minori di 14 anni

Non riportavano sulla confezione la dicitura che vieta la vendita ai minori di 14 anni. Per questo motivo, 16 scatole di giochi pirici di categoria F1 (a rischio molto basso e rumorosità trascurabile) sono state sequestrate nella mattina di sabato 30 dicembre dalla Polizia municipale di Modena in un negozio che le vendeva in via Emilia Ovest in città. La realtiva sanzione complessiva per il commerciante, di origine cinese, è stata di 320 euro (20 euro per ciascuna scatola).

A rinvenire le confezioni irregolari è stata una pattuglia in borghese della Municipale. La merce non rappresentava certo un alto potenziale di rischio, ma l'intervento testimonia comunque l'impegno nelle verifiche contro l’immissione sul mercato e la vendita illegale di petardi e giochi pirici irregolari e contraffatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento