Abuso della professione medica, sequestri e denunce in un circolo privato

Ispezione dei Nas a Spilamberto, dove è stata riscontrata un'attività non autorizzata di anamnesi verso i soci del circolo. Sequestrati cosmetici e integratori

Nei giorni scorsi i Carabinieri del Nas hanno effettuato una verifica presso un circolo privato di Spilamberto, l'aps Corpo Pulito, che si occupa di medicina alternativa e in particolare di un metodo di disintossicazione noto come Controlled Inner Cleansing. La perquisizione e gli accertamenti sull'attività del circolo hanno fatto emergere una serie di irregolarità, che si sono tramutate anche in una denuncia penale.

I soci venivano sottoposti ad un test per le intolleranze alimentari e - secondo i Nas - veniva fornita loro una vera e propria anamnesi da personale che non era autorizzato a farlo. In sostanza, è stato contestato il reato di abuso di professione medica, del quale dovranno rispondere in concorso sia il legale rappresentante dell'associazione, un 65enne, che la naturopata professionista che anima le attività del circolo, una donna di 49 anni di origine ceca.

I militari hanno rinvenuto all'interno dei locali anche materiale non regolare: una dozzina di confezioni di cosmetici senza l'etichetta italiana e un'altra dozzina di prodotti assimilabili ad integratori alimentari ma che non erano mai stati segnalati all'apposito Registro del Ministero della Salute, il tutto per un valore di circa 1.000 euro. Cià si è tramutato in una sanzione amministrativa di 11.000 euro a carico dei due.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • Neve su tutta la provincia, viabilità a rilento. Spargisale sulle strade provinciali

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento