Lite tra vicini per colpa dei cani, sequestrato un revolver

Le nuove disposizioni in materia di sicurezza hanno fatto scattare il ritiro dell'arma e dei relativi proiettili ad un cittadino di Carpi, che secondo la vicina avrebbe minacciato l'animale

(foto di repertorio)

Nella mattinata di ieri gli agenti de Settore Anticrimine del Commissariato di Carpi, di concerto con l’Ufficio Armi della Questura, si sono recato presso l’abitazione di un 65enne di Carpi dove hanno proceduto al ritiro cautelare dell’arma e relativo munizionamento, un revolver regolarmente detenuto. La decisione p stata assunta dopo che la vicina di casa, una donna proprietaria di due, aveva presentato un esposto nel quale stigmatizzava il comportamento minaccioso dell’uomo ogni volta gli animali abbaiavano.

L’uomo, privo di segnalazioni di Polizia, residente in una villetta singola ubicata a ridosso del centro storico e convivente con la moglie, non ha manifestato alcun disappunto al momento del ritiro dell’arma. Anzi, ha dichiarato di non averla mai utilizzata in quanto oggetto ereditato dal padre deceduto anni prima. L'uomo si è anche dimostrato infastidito sal ripresentarsi dell’annosa problematica del rapporto con la vicina di casa a causa della presenza dei cani.

Anche se non vi erano evidenze di una situazione pericolosa, dunque, la pistola è stata tolta al legittimo proprietario. Questo alla luce delle recenti disposizioni della Questura di Modena, con le quali si ribadisce la necessità di approfondire gli accertamenti in occasione di eventi riconducibili a contrasti di ogni livello ed entità. E' successo recentemente proprio  in caso di liti tra ex coniugi e tra vicini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

Torna su
ModenaToday è in caricamento