Editoria: è modenese il primo ebook dedicato al softair

Il giornalista modenese Fabrizio Bucciarelli è autore del primo libro digitale dedicato a una disciplina che in Italia e nel nostro territorio in particolare raccoglie sempre più appassionati

La copertina dell'ebook

Non tutti sanno che la provincia di Modena ha tutti i titoli per affermarsi come la capitale del softair, "attività ludico-ricreativa di squadra - recita Wikipedia - basata sulla simulazione di tattiche militari". Difficile trovare eguali nel nostro Paese per quanto riguarda il numero di club sparsi su tutto il territorio: giusto per citarne alcuni, si va dalle "Linci della Bassa", ai "Lupi di Serramazzoni", passando per il "Quinto Delta di Vignola", la "Sezione Ombra" di Maranello e "I Predatori" di Modena" (probabilmente tra i più "antichi" a livello nazionale, data la fondazione nel 1994). Geminiana al cento per cento anche una delle riviste specializzate più rinomate: la redazione del bimestrale Softair Mag ha sede proprio in città e, di giorno in giorno, raccoglie gli articoli, le recensioni e i resoconti dei tornei più prestigiosi da un affiatato gruppo di collaboratori sparsi lungo tutta la penisola. A gestire questo ingente flusso di informazioni c'è uno dei nomi più noti del settore, il modenese Fabrizio "Rha" Bucciarelli, giornalista, saggista e giocatore di lunga data. Lo stesso Bucciarelli, assieme alla neonata casa editrice Digital Index (anch'essa modenese), ha realizzato l'ebook "Softair made in Italy", il primo libro digitale su questa disciplina. L'intenzione, ha fatto sapere l'editore, è quella di proporre al pubblico un testo di carattere divulgativo "per imparare tutto, ma proprio tutto, su un gioco che in Italia ha sempre più estimatori, dai 12 ai 60 anni". Il libro è disponibile sia in formato iBook interattivo, con gallerie di immagini e video, sia in formato eBook per tutti i dispositivi (iPhone, Samsung, Kindle, tutti gli smartphone e tablet Android, pc, ecc).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Coronavirus, raggiunta quota 47 contagi in regione. A Modena sono 8 gli ammalati

Torna su
ModenaToday è in caricamento