Recupero dell'evasione fiscale, Soliera primo comune della provincia

Pur essendo un piccolo centro, Soliera è il comune in cui nello scorso anno sono stati recuperari i maggiori fondi grazie alle segnalazioni all'Agenzia delle Entrate

Non è la prima volta che il Comune di Soliera si attesta nelle posizioni di vertice tra i comuni modenesi più efficaci nella lotta all'evasione fiscale. La puntuale attività di accertamento fiscale e contributivo viene confermata anche rispetto all’anno 2016, tanto che, nel rilevamento pubblicato dal Ministero dell’Interno, Soliera risulta il primo Comune in provincia di Modena quanto al rimborso che lo Stato verserà nel 2017. La somma ammonta a 139.482 euro, superiore in termini assoluti persino a quelle spettanti al capoluogo e alle città più grandi della provincia modenese.

L'assessore al bilancio e ai tributi Marco Baracchi esprime profonda soddisfazione: “si conferma un rapporto di collaborazione proficuo tra la nostra Amministrazione comunale e l’Agenzia delle Entrate. Grazie alle segnalazioni qualificate andate a buon fine fatte dai nostri uffici, abbiamo fatto recuperare al fisco oltre 139mila euro che ora potremo investire sul territorio. i numeri testimoniano una duplice valenza positiva: da un lato riaffermano il valore dell'equità, una pregiudiziale fondante di qualsiasi comunità. Un paese dove ognuno rispetta la legge e versa allo Stato quello che deve è un paese che guarda al futuro. Inoltre, ribadisco, i maggiori introiti significano, per la parte destinata all'Ente locale, maggiori risorse da investire, con ovvie ricadute positive per il territorio.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento