Sfondano il muro del bar per rubare le slot, ma fuggono all'arrivo del titolare

Il bar Cacciatori di via Statale a Solignano Nuovo è stato vittima di una spaccata. I ladri stavano per trascinare via i videopoker legandoli al furgone-ariete, ma hanno desistito quando è arrivato il barista

Un boato intorno alle ore 3 della notte tra mercoledì e giovedì scorsi ha destato i residenti di Solignano Nuovo di Castelvetro e in particolare il cittadino cinese titolare del bar Cacciatori, lungo via Statale. All'origine del frastuono un tentativo di furto che si stava consumando proprio ai danni del locale, il cui muro esterno era stato appena sfondato da un furgone. 

Il barista, che abita sopra la sua attività, si è precipitato in strada in tempo per sorprendere i ladri, che scesi dal mezzo, stavano legando con delle catene alcuni dei videopoker per trascinarli via a forza. L'arrivo del gestore ha però fatto desistere i banditi, che sono risaliti a bordo fuggendo a tutta velocità. Il danno è stato consistente, ma nulla è stato rubato.

L'imprenditore non ha potuto fare altro che denunciare l'accaduto ai Carabinieri, che si sono mossi subito sulle tracce dei fuggitivi, scoprendo per altro che l'Iveco Daily usato per il colpo era stato rubato poco prima nella vina via Piave. Al momento le ricerche sono state infruttuose. Non si esclude che il tentativo di furto possa essere collegato alla spaccata messa a segno poco prima a Spilamberto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Al lavoro anche il 1° Maggio, protesta alla Giorgio Armani Operations

    • Cronaca

      Appartamento occupato da clandestini, terzo sgombero in cinque giorni

    • Cronaca

      Teschio di capra davanti a casa degli attivisiti di Libera, indaga l'Arma

    • Dalla Rete

      E' nata Lavinia, pioggia di auguri sul web per nonno Vasco

    I più letti della settimana

    • Terremoti, due scosse di magnitudo MI 3.1 e 3.2 nella Bassa

    • Scippata e gettata a terra davanti al supermercato La Rotonda

    • Importante sequestro di cocaina, tre giovani arrestati dopo la fuga in via Emilia

    • Confermato il fermo per i vandali di Carpi. Le famiglie: "Chiediamo scusa"

    • Scontro tra mezzi pesanti, ancora un morto in Autosole

    • Una scoperta rivoluzionaria nel mondo delle Neuroscienze arriva da UniMoRe

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento