Modena città poco spendacciona, ma solo 41 milioni per scuola, famiglie e anziani

Il Comune di Modena è tra le città che spendono meno in Italia. Il problema è che il costo del personale pubblico è pari ai finanziamenti per scuola, famiglie, anziani, minori e persone con handicap

Modena è la 21° città in Italia per spesa pubblica, un risultato non inaspettato dato che è tra le 20 città più popolate dello stivale. A dirlo è un sito nato una ventina di giorni fa in cui sono riportati i dati ufficiali, raccolti dal database del Governo, inerenti le spese degli enti locali. Modena spende ogni anno 283 milioni e mezzo di euro per la gestione dell'apparato pubblico, poco più di 1.500 euro per abitante

RISPETTO ALLE ALTRE CITTA'. Modena non è una città spendacciona, ma in realtà si trova in una Regione dove la competitività della spesa pubblica a ribasso è molto alta, basti pensare che Bologna spende 2.200 euro per abitante e Parma 1.480 euro per abitante. Se il confronto diventa nazionale, allora le cose cambiano. Basti pensare che Roma e Milano spendono quasi come tutti i capoluoghi di provincia sommati insieme, in realtà però la spesa è compensata dal numero di abitanti. Dai dati risulta che la "Ladrona" non è Roma, che costa 1.636 euro ad abitante, ma sono Milano, che costa 2.914 euro ad abitante, e Venezia,3.170 euro per cittadino. La peggiore di tutte però è Catania che costa ad ogni cittadino 3.204 euro. Se 1.500, cioè lo stipendio di un dipendente, vi sembra troppo, pensate ai milanesi, veneziani e catensi. 

DOVE SPENDIAMO QUESTI SOLDI? Una spesa pubblica di 1.500 euro a testa non è che sia proprio gratis, è vero che siamo tra i meno spendaccioni, ma il confronto viene fatto tra città italiane, le quali spendono molto a prescindere. L'importante è che i soldi siano spesi negli ambiti giusti, e allora vediamo dove il Comune di Modena stanzia il denaro pubblico: 40 milioni sono destinati al personale a tempo indeterminato, 33,7 milioni ai contratti di smaltimento rifiuti, 30 milioni in altre spese di servizi per il personale. E per il famoso stato sociale quanto spende il Comune? 17 milioni in rette di ricovero per anziani, minori e handicap, 6 milioni alle mense scolastiche, 3 milioni ai servizi scolastici, 4 milioni alle vie di comunicazione, 5 milioni per le riparazioni, 6 milioni per le famiglie. In conclusione se il personale costa 40 milioni di euro, le spese complessive dello stato sociale costano 41 milioni di euro. Per maggiori informazioni andate sul sito http://soldipubblici.thefool.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

  • Spaccio e clandestini, chiuso per dieci giorni il bar Nuovo Fiore

  • Regionali. Bonaccini esulta, domani sera festa in Piazza Grande

Torna su
ModenaToday è in caricamento