Tane di animali lungo gli argini, tecnici al lavoro sul Secchia

Aipo sta svolgendo alcuni interventi in questi giorni in collaborazione con i tecnici comunali a San Matteo, dove proliferano animali potenzialmente dannosi

Sono in corso in questi giorni, approfittando delle condizioni meteorologiche favorevoli, i lavori per chiudere numerose tane aperte sugli argini del Secchia nella zona di San Matteo, fino al ponte dell’Uccellino. Lo smottamento dell'argine lungo quel tratto del fiume, che nei giorni scorsi aveva riacceso la paura dei residenti, ha fatto risuonare un campanello di allarme.

Aipo, in collaborazione con i tecnici del settore Ambiente del Comune di Modena, sta intervenendo su entrambi gli argini del fiume dove le buche prodotte dagli animali sono state individuate in seguito ai lavori di manutenzione e sfalcio del prato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come spiegano i tecnici di Aipo, il numero delle tane è aumentato nell’ultimo mese: dai sopralluoghi è stato riscontrato un notevole movimento di animali, come risulta dalle numerose orme e strisciate rilevate, in particolare in corrispondenza del laghetto poco lontano dalla chiesetta di San Matteo e a Villanova, dove il canale con pozzettoni che corre parallelo all’argine è diventato un buon riparo per gli animali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Detenzione irregolare di armi, denunciati 17 modenesi durante le verifiche della Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento