Via La Marmora: tentata fuga al Cie, Carabinieri aggrediti da otto stranieri

L'episodio nella notte: il trasporto in infermeria di un ospite ha permesso l'aggressione da parte di otto "ospiti" della struttura. I militari sono riusciti a riportare la situazione alla normalità dopo una rissa furibonda

Hanno approfittato del malore (su cui ora è lecito sospettare) di un ospite trasportato in infermeria per aggredire i Carabinieri che stavano assistendo il personale della Misericordia. E' accaduto stanotte al Centro di identificazione ed espulsione di via La Marmora: i militari sono stati aggrediti da otto stranieri, dei quali uno armato di tubo in ferro che, approfittando dell'apertura per consentire le operazioni di soccorso, hanno tentato la fuga. La pronta reazione dei Carabinieri ha evitato l'evasione: cinque ospiti sono stati immediatamente bloccati dopo una rissa furibonda e successivamente arrestati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale per poi essere condotti nel vicino Carcere di Sant'Anna, mentre sono in corso ulteriori indagini per identificare gli altri tre rimanenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento