venerdì, 21 novembre 7℃

Calcio e solidarietà: raccolti 28mila euro dalla partita pro-terremotati

Questi i fondi raccolti in occasione del match disputato a San Martino Spino il 10 luglio tra la squadra diretta da Renzo Ulivieri e una rappresentanza dei terremotati. A breve nuove iniziative

Redazione 25 luglio 2012

Riuscitissima la partita “Un calcio al Terremoto e Palla al Centro” tenuta a San Martino Spino nella serata del 10 luglio scorso. Questo, grazie all’idea dell'allenatore Renzo Ulivieri e alla partecipazione di numerosi giocatori di serie A. Ancor più soddisfazione è venuta dall’utile di bilancio derivato: 28.500,00 euro netti. Aiuti che andranno alle famiglie senza tetto delle frazioni mirandolesi di Gavello, Tre Gobbi e San Martino Spino. Ultimate le verifiche strutturali degli ingegneri incaricati dal Genio Civile e dalla Regione Emilia Romagna, le famiglie bisognose di aiuto, alla fine sono risultate purtroppo più del previsto. Pertanto, questi fondi si sommeranno a quelli che riuscirà, si spera presto, a destinare l’Amministrazione Comunale di Mirandola.

Annuncio promozionale

ALTRE INIZIATIVE - Ma la “bassa” non si ferma qui. Lunedì 30 luglio prossimo dalle ore 20,00 nelle tenso-strutture dello stadio di calcio "Grande spizzettata". Trenta pizzaioli volontari provenienti dalla regione Toscana, dell’organizzazione “Spizzettando” da Carmignano, Seano, Poggio a Caiano di Prato e Ferruccia di Pistoia, sforneranno Pizza al Taglio per tutti. L’intrattenimento musicale ed umoristico sarà garantito ancora una volta dal filantropo Alberto Guasti. I volontari toscani offriranno loro tutto questo ai convenuti e, l’utile che ne deriverà dall’incasso, sarà devoluto con la stessa logica della partita di calcio. Il prezzo unico a partecipante € 10,00 comprende: piatto con tre assaggi di pizza al taglio + bevandea scelta. Per info 0535.31209 Annamaria - 340.3236491 mirco.magri@tiscali.it  Mirco.

Mirandola
Calcio
terremoti

Commenti