Test su animali, sigilli della Finanza a laboratorio abusivo

Un laboratorio abusivo ricavato in un casolare in cui si utilizzavano animali vivi per test biomedicali e' stato sequestrato dalla Guardia di Finanza nella Bassa modenese. Sono stati denunciati l'amministratore dell'azienda di analisi biochimiche che forniva personale per le sperimentazioni, sua moglie - proprietaria dello stabile fatiscente - e un veterinario che eseguiva i test. Gli oltre 200 animali chiusi nelle gabbie, tra cui topi e conigli, sono stati affidati a un'associazione specializzata nel loro recupero. La Finanza e' intervenuta su segnalazione della Lav. (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

Torna su
ModenaToday è in caricamento