Truffe, finti tecnici del gas derubano un'anziana dei gioielli

Un nuovo episodio di truffa ai danni di una persona anziana, che si è vista sottrarre i ricordi di famiglia. E' successo a Bomporto, indagano i Carabinieri

Sono tornati a colpire nella bassa modenese i truffatori che si spacciano per tecnici di luce e gas. Uno stratagemma che i Carabinieri non registravano da qualche mese – rimpiazzato dalle truffe telefoniche – ma che sembra tornare malauguratamente alla ribalta, con una nuova vittima a Bomporto. Si tratta di una donna di 85 anni che vive sola e che probabilmente è stata seguita e osservata dai truffatori per giorni prima di sceglierla come vittima.

Una coppia di malviventi è entrata in azione lunedì mattina, bussando alla porta di casa dell'anziana e presentandosi come tecnici del gas. I due hanno millantato una fuga di gas nella zona, consigliando alla signora di mettere al riparo i gioielli, in quanto il gas avrebbe rovinato l'oro. L'85enne si è fatta abbindolare e ha portato alcuni oggetti dalla sua stanza al frigorifero, salvo poi accorgersi della sparizione dei monili soltanto dopo che i due finti operatori se ne erano andati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bottino ammonta a circa 1.000 euro, ma il valore affettivo delle fedi nuziali rubate e sicuramente impagabile. La donna ha denunciato il fatto ai Carabinieri, che tuttavia non possono disporre di molti elementi utili per le indagini. Da parte dell'Arma arriva ancora una volta un appello, soprattutto ai famigliari, a sensibilizzare le persone anziane sul delicato tema delle truffe: è bene infatti far comprendere specialmente a chi vive solo che è sempre meglio richiedere da subito ogni garanzia quando qualcuno si presenta alla porta e ad ogni sospetto avvertire le forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Covid-19 e fase acuta: a Modena il primo intervento di riparazione del tessuto polmonare

  • Auto ribaltata dopo un tamponamento in via Giardini, un ferito a Formigine

Torna su
ModenaToday è in caricamento