"Ciao nonna, sono la tua nipote preferita", una nuova truffa minaccia gli anziani

Nuove sfumature, ma altrettanto abbiette, nel fenomeno delle truffe ai danni degli anziani. Una 88enne modenese ne è stata vittima nei giorni scorsi, consegnando denaro e gioielli ad un criminale, coadiuvato da una complice "telefonista"

Se nel corso degli ultimi mesi il fenomeno delle truffe ai danni di anziani sta vivendo un calo significativo rispetto "all'esplosione" dello scorso anno, non mancano però i colpi condotti con metodi sempre nuovi da parte di criminali senza scrupoli. Lo testimonia un episodio avvenuto martedì scorso in città ai danni di una residente di 88 anni.

Il telefono dell'anziana è squillato e una voce di donna si è presentata con una frase sibillina: "Ciao Nonna, sono la tua nipote preferita". La truffatrice è così riuscita a convincerla, facendo arrivare la stessa vittima a pronunciare il nome reale della nipote e poi confermandolo. La donna ha poi spiegato di essere stata vittima di un incidente insieme alla madre (la figlia dell'88enne), che stava bene ma che il suo telefono si era rotto e che servivano soldi per aggiustarlo subito.

L'anziana è stata poi convinta a preparare denaro contante e anche qualche gioiello in oro, da consegnare poi ad un "amico" inviato dalla nipote a casa sua. Un uomo si è poi puntualmente presentato presso la residenza della signora, che gli ha affidato un sacchetto con 400 euro in contanti e alcune collane d'oro, per un valore di alcune migliaia di euro.

Soltanto dopo qualche ora la malcapitata 88ennne è riuscita a rendersi conto del raggiro e disperata ha sporto denuncia ai Carabinieri. Il truffatore è stato descritto come non molto alto, con i capelli scuri corti e una carnagione mulatta: un identikit ovviamente piuttosto generico sul quale i militari stanno svolgendo accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento