Tenta di incassare assegni con documenti falsi, arrestato in banca

Un 45enne è stato bloccato dai Carabinieri su segnalazione della filiale Monte dei Paschi di Sassuolo, dove gli addetti si sono insospettiti di fronte alla richiesta di pagamento di due assegni da 1.100 euro

Nella giornata di ieri gli uomini dell'Arma di Sassuolo sono intervenuti presso la filiale Monte dei Paschi di Siensa di via Manin, su richiesta del personale dell'istituto di credito che era alle prese con un cliente sospetto. Un uomo, infatti, si era presentato chiedendo di poter incassare due assegni dal valore di 1.100 euro ciascuno: qualcosa però ha insospettito il cassiere, che ha messo in moto una serie di controlli.

L'intervento dei Carabinieri è stato risolutivo e ha permesso di appurare che il cliente aveva esibito una carta di identità falsa nel tentativo di farsi consegnare il denaro. E' così scattato l'arresto per i reati di falsa attestazione di identità e di tentata truffa, oltre ovviamente per il possesso di un documento d'identità contraffatto. L'uomo è un 43enne di origine campana, ma non sono ancora chiare le circostanze che stanno a monte del tentato raggiro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

Torna su
ModenaToday è in caricamento