Tenta di incassare assegni con documenti falsi, arrestato in banca

Un 45enne è stato bloccato dai Carabinieri su segnalazione della filiale Monte dei Paschi di Sassuolo, dove gli addetti si sono insospettiti di fronte alla richiesta di pagamento di due assegni da 1.100 euro

Nella giornata di ieri gli uomini dell'Arma di Sassuolo sono intervenuti presso la filiale Monte dei Paschi di Siensa di via Manin, su richiesta del personale dell'istituto di credito che era alle prese con un cliente sospetto. Un uomo, infatti, si era presentato chiedendo di poter incassare due assegni dal valore di 1.100 euro ciascuno: qualcosa però ha insospettito il cassiere, che ha messo in moto una serie di controlli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento dei Carabinieri è stato risolutivo e ha permesso di appurare che il cliente aveva esibito una carta di identità falsa nel tentativo di farsi consegnare il denaro. E' così scattato l'arresto per i reati di falsa attestazione di identità e di tentata truffa, oltre ovviamente per il possesso di un documento d'identità contraffatto. L'uomo è un 43enne di origine campana, ma non sono ancora chiare le circostanze che stanno a monte del tentato raggiro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 luoghi in Appennino Modenese che non puoi non vedere

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Ritrova una busta con 1.150 euro e la consegna ai vigili, era l'incasso di un commerciante

  • Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

Torna su
ModenaToday è in caricamento