La truffa del catalogo. Una semplice firma per addebitare migliaia di euro

Ecco il nuovo sistema di truffa. Ancora una volta una semplice firma porta ad un addebito di migliaia di euro

Cisl Modena fa sapere che è in atto nel territorio modenese un nuovo sistema di truffa che ha già colpito una decina di persone. Si tratta della "Truffa del catalogo" secondo cui i rappresentanti di queste imprese agiscono "porta a porta", prendendo di mira preferibilmente persone sole in casa e con preioni più o meno insistenti riescono a ottenere quellac he sembra essere un'innocua firma per ricevuta di un catalogo contenente offerte di mobili, materassi e arresi per la casa. 

La truffa è stata denunciata dalle vittime ad Adiconsum quando, una volta sottoscritto quel foglio, vengono a sapere che si tratta di un vero e proprio contratto che le impegna ad acquistare merce per migliaia di euro per più anni, spesso persino con un oneroso finanziamento accessorio. Se vi dovesse capitare qualcuno che vi propone di firmare qualcosa inerente a catalogi invitiamo a non farlo e casomai chiamare le forze dell'ordine per riconoscere la persona.

Se invece avete già firmato Adiconsum spiega che è possibile sottrarsi al versamento del danaro se la copia del contratto se entro 14 giorni si esercita il diritto di recesso. Se invece si scopre il raggiro solo dopo la scadenza di questo termine, allora la faccenda si complica, specie se nel frattempo è stata versata una quota di denaro a titolo di caparra con la promessa di "uscire dal circuito" con un unico acquisto.

L’associazione consumatori della Cisl Emilia Centrale, che ha già segnalato queste pratiche commerciali scorrette all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, consiglia di prestare la massima attenzione ai documenti per i quali è richiesta la firma, specie quando sono su carta copiativa. Se, dopo la firma, sorge il sospetto di essere stati truffati, l’Adiconsum suggerisce di non effettuare acquisti e, soprattutto, non consegnare alcuna somma di denaro.
Info: Adiconsum (tel 059 890897).  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

  • Cadavere accanto all'auto ribaltata nel bosco, sarebbe la barista scomparsa

Torna su
ModenaToday è in caricamento