Pagano due volte per lo stesso intervento, denunciato il responsabile di una clinica dentistica

E' accusato di truffa il direttore amministrativo di una catena odontoiatrica con sede anche a Carpi. Due pazienti avrebbero pagato direttamente il costo dei loro impianti per poi trovarsi anche un mutuo inaspettato

Hanno ricevuto gli avvisi di pagamento delle rate di un finanziamento per un intervento di implantologia dentale, ma avevano già versato tutto il costo dell'operazione direttamente alla clinica. E' la situazione denunciata da due pazienti carpigiani, un 30enne e un 47enne, che tra aprile e maggio del 2018 si erano sottoposti ad un intervento presso un ambulatorio odontoiatrico di Carpi, filiale di una nota catena dentistica con sedi in tutto il Paese.

I due carpigiani si sono rivolti ai Carabiieri, spiegando di aver già pagato direttamente le cifre dovute - pari a 4.700 euro in un caso e 5.050 nell'altro - ma di esserei poi trovati con un mutuo aperto per la stessa cifra. Gli accertamenti svolti dall'Arma nel corso delle ultime settimane si sono focalizzati sulla figura del direttore amministrativo della catena, un 33enne rovigino, il quale nelle scorse ore è stato denunciato a piede libero per il reato di truffa.

Il responsabile della clinica odontoiatrica è di fatto accusato di aver tentato di incassare due volte il pagamento per la stessa operazione, tramite l'apertura di un finanziamento fittizio all'insaputa dei due pazienti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Auto nel fosso, grave una coppia incastrata nel veicolo capottato

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Lieve scossa di terremoto sull'Appennino modenese

  • Gli eventi da non perdere a Ferragosto a Modena e provincia

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

Torna su
ModenaToday è in caricamento