Rifornisce i colleghi stranieri con la carta carburante della sua azienda, camionista denunciato

Nei guai un autotrasportatore 60enne, scoperto per aver illecitamente speso ben 10.000 euro in gasolio

Una cifra decisamente troppo elevata su una carta carburante ha insospettito un'azienda di trasporti di Campogalliano, che ha denunciato il fatto ai Carabinieri. Le indagini dei militari della stazione locale hanno permesso di chiarire quanto accaduto e di accertare che di fronte ad una spesa ingiustificata di 10.000 euro c'era in effetti un comportamento truffaldino da parte di uno dei dipendenti della ditta stessa, che aveva in gestione la carta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, un 60enne, aveva in effetti speso una cifra sproporzionata alle stazioni di rifornimento, fornendo la carta carburante ad altri autotrasportatori stranieri. I fatti sono relativi al periodo tra dicembre 2019 e gennaio scorso. In questo modo il pieno di gasolio risultava vantaggioso per entrambi le parti, salvo ovviamente per l'azienda di Campogalliano. Il camionista è stato denunciato a piede libero per truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

Torna su
ModenaToday è in caricamento