Truffa online ai danni di una ragazza, denunciati i proprietari della "casa fantasma"

Una ragazza residente a Sestola, aveva prenotato una casa vacanze a Vibo Valentia tramite il sito Airbnb, alloggio che è risultato in seguito essere inesistente. Denunciati i sedicenti proprietari

Ancora una volta si parla di truffe online, e ad essere vittima dell'ultimo colpo è una ragazza di Sestola, ingannata da un allettante annuncio sul famoso sito di case vacanze Airbnb.

La ragazza aveva programmato una vacanza a Vibo Valentia per poi scoprire, solo dopo aver versato 100€ di caparra sul conto dei sedicenti proprietari, l'inesistenza della casa in cui avrebbe dovuto alloggiare.

I truffatori, un uomo e una donna di 44 e 35 anni entrambi originari di Vibo Valentia e domiciliati a Sestola, sono stati denunciati dai Carabinieri, i quali poi hanno provveduto al risarcimento della vittima. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non pagano il pranzo e al matrimonio arrivano i Carabinieri: "Le buste non bastano"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Arresto cardiaco, da Medolla una nuova tecnologia “salvavita”

  • Scontro sulla rotatoria di strada Gherbella, due feriti e traffico a rilento

Torna su
ModenaToday è in caricamento