Truffa online ai danni di una ragazza, denunciati i proprietari della "casa fantasma"

Una ragazza residente a Sestola, aveva prenotato una casa vacanze a Vibo Valentia tramite il sito Airbnb, alloggio che è risultato in seguito essere inesistente. Denunciati i sedicenti proprietari

Ancora una volta si parla di truffe online, e ad essere vittima dell'ultimo colpo è una ragazza di Sestola, ingannata da un allettante annuncio sul famoso sito di case vacanze Airbnb.

La ragazza aveva programmato una vacanza a Vibo Valentia per poi scoprire, solo dopo aver versato 100€ di caparra sul conto dei sedicenti proprietari, l'inesistenza della casa in cui avrebbe dovuto alloggiare.

I truffatori, un uomo e una donna di 44 e 35 anni entrambi originari di Vibo Valentia e domiciliati a Sestola, sono stati denunciati dai Carabinieri, i quali poi hanno provveduto al risarcimento della vittima. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mirandola, in carcere il giovane nordafricano. Migliorano i feriti

  • Attualità

    Efficienza della pubblica amministrazione, il Comune di Modena al 19esimo posto

  • Cronaca

    Ancora scontri davanti a Italpizza, delegato SI Sobas portato in Questura

  • Politica

    I candidati disertano senza preavviso il confronto con Rete Imprese. Si presenta solo Muzzarelli

I più letti della settimana

  • Travolti dopo un incidente, due morti nel tratto modenese della A1

  • Arrivo di tappa a Modena, le strade chiuse per il passaggio del Giro

  • Incidente mortale in A1, individuata l'auto pirata. Autopsia per le due vittime

  • Dà fuoco alla sede della Municipale a Mirandola e causa due morti e diversi feriti. Arrestato

  • L'agriturismo La Falda chiude dopo l'allagamento, "Le istituzioni non hanno mai fatto le debite manutenzioni"

  • Folle corsa per seminare la Polizia, poi il frontale con la Volante. Due arresti

Torna su
ModenaToday è in caricamento