Truffa dello specchietto a Concordia, malvivente rintracciato e denunciato

Un giovane siciliano è stato individuato dai Carabinieri dopo che era riuscito a farsi consegnare 150 euro da un'automobilista lo scorso mercoledì

Dopo alcuni accertamenti i Carabinieri di Concordia sulla Secchia sono riusciti ad identificare un truffatore che aveva colpito per le strade del paese. Il fatto risale allo scorso mercoledì, 27 marzo, quando una donna di 40 anni era rimasta vittima della nota truffa dello specchietto e si era fatta convincere a consegnare ad un giovane automobilista la somma di 150 euro. Solo in seguito la signora ha sporto denuncia, fornendo ai militari alcuni dati per approfondire l'accaduto.

Attraverso le testimonianze e la visione delle telecamere di sicurezza si è riusciti a risalire prima al veicolo del truffatore, poi alla sua identità. E' così stato denunciato a piede libero un siciliano - originario di Noto - di 27 anni, con precedenti penali proprio per lo stesso tipo di reato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Auto nel fosso, grave una coppia incastrata nel veicolo capottato

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Lieve scossa di terremoto sull'Appennino modenese

  • Gli eventi da non perdere a Ferragosto a Modena e provincia

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

Torna su
ModenaToday è in caricamento