Via Gherbella, 'truffa dello specchietto' sventata dalla Municipale

Raggiro tentato sulla Gherbella ai danni di un anziano che era già sul punto di pagare. L'altro conducente fugge non appena vede l'auto della Municipale

Tenta il raggiro dello specchietto rotto e scappa quando vede arrivare l’auto della Polizia municipale. L’anziano coinvolto, residente a Vignola, era già sul punto di pagare 70 euro al conducente dell’altra automobile che lo accusava di avergli urtato il veicolo.

E’ successo lunedì 9 marzo in via Gherbella a Modena dove un agente della Polizia municipale, nel corso di un servizio di vigilanza generale, ha visto due auto (una Punto e una Tipo) ferme in modo da intralciare la circolazione. Prima di poter intervenire, il conducente della Punto, alla vista dell’auto della Municipale si è allontanato frettolosamente. L’agente ha chiesto informazioni all’altra persona, un 62enne alla guida della Tipo, che ha raccontato, appunto, come stesse per cedere 70 euro come rimborso al danno procurato alla Punto. Compreso che si trattava di un tentativo di raggiro, la Municipale ha cercato di inseguire la Punto, ma ormai era troppo tardi e anche con l’aiuto fornito dalla sala operativa le ricerche hanno dato esito negativo.

Questo tipo di raggiri sono molto frequenti e spesso le vittime sono persone anziane. Se si ha il dubbio di trovarsi in una situazione simile, si possono chiamare le Forze dell’ordine. I numeri telefonici da tenere in memoria sul telefonino ed eventualmente selezionare sono: Polizia municipale (059 20314), Polizia di Stato (113), Carabinieri (112).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento