Vendite porta a porta di dispositivi per acqua o gas, attenzione alla truffa

Nessun incaricato comunale di Carpi peffettua vendite a domicilio: impostori in giro per la città come segnalato da diversi cittadini. Nel dubbio chiamare le forze dell’ordine

Da alcuni cittadini di Carpi è giunta segnalazione che sedicenti tecnici « autorizzati dal Comune » si sono presentati a domicilio per vendere dispositivi « obbligatori per legge », destinati in certi casi a filtrare l’acqua di rubinetto, in altri a rilevare eventuali fughe di gas.

L’Amministrazione comunale ricorda ancora una volta di non aver incaricato nessuno – né proprio dipendente né tantomeno personale esterno – di andare porta a porta per vendere prodotti o per interventi di alcun tipo, sulle utenze gas-acqua o per qualsiasi altra ragione: si tratta pertanto di soggetti che abusano della buona fede delle persone citando, senza alcun titolo o permesso, il nome dell’Ente.

Il Comune invita quindi i cittadini a prestare la massima attenzione, e consiglia – in caso di dubbio – di telefonare alle forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento