Truffa dei finti volontari di Porta Aperta ai commercianti di Buon Pastore

Porta Aperta conferma che non si tratta di volontari inviati assolutamente dall'associazione, in riferimento a quelli che si sono presentati in alcune attività commerciali in zona Buon Pastore in cerca di soldi

E' stato fatto sapere a Porta Aperta che in questi giorni da diversi commercianti in zona Buon Pastore a Modena che si sono presentati una o più persone che si identificavano con volontari della nota associazione. Essi entravano nell'attività commercaiale chiedendo dei soldi in cambio di una sorta di controllo di quartiere. 

Porta Aperta conferma che si tratta di una truffa e mette in guardia commercianti e residenti: nessun addetto dell’associazione, infatti, gira per chiedere denaro con queste modalità. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Perdite dimezzate, Coop Alleanza 3.0 risale e apre 40 punti vendita

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

Torna su
ModenaToday è in caricamento