Truffe agli anziani, in tre anni grande crescita del fenomeno criminale

La Cgil rilancia l'allarme sui dati del Viminale, che mostrano a Modena una crscita del 42% tra il 2014 e il 2016. Nell'utimo anno i numeri paiono però ridimensionati, anche grazie a molta attività di prevenzione

Le truffe agli anziani in Emilia-Romagna sono in grande crescita, da podio nazionale. Suona l'allarme la Cgil che, prendendo spunto dalle varie operazioni di Polizia contro il fenomeno, affronta il tema diffondendo i dati ottenuti dal Viminale, sul periodo 2014-2016, in risposta ad una richiesta depositata lo scorso 21 dicembre. 

Ebbene, in Emilia-Romagna nel triennio considerato i furti sono saliti da 5.406 a 5.757, le truffe da 1.091 a 1.603: il tutto "con una crescita complessiva dell'11,9%, ma con un +46,6% sul dato separato delle truffe agli anziani", calcola per la Cgil regionale Franco Zavatti allargando il quadro ad altre regioni. In Veneto e Liguria, ad esempio, si registrano numeri più bassi e soprattutto in calo del 7%, mentre in Piemonte si assiste ad una crescita simile a quella emiliano-romagnola; in Lombardia, infine, risultano numeri più alti ma con un minor trend crescente. 

Ma ecco il "preoccupante" quadro più dettagliato dell'Emilia-Romagna: guida Bologna, che nel 2016 denuncia 2.792 truffe e furti agli anziani tuttavia con un calo del 10% nel triennio. Seguono Modena con 1.026 denunce, in crescita del 47,2%, Parma con 955 (+42%), Rimini con 871 (+33%), Reggio con 495 (+43,8%). 

Conclude nel suo appello il sindacato: "L'ottica urgente, per tutti i soggetti sociali interessati ad arginare le truffe, è la prevenzione, col più diffuso possibile coinvolgimento della popolazione anziana".

è ancora presto per poter disporre dei dati ufficiali per l'anno 2017, tuttavia una misurazione "empirica" e un conrfronto con le forze dell'ordine fanno sperare in un calo piuttosto significativo dei casi di truffa a persone anziane. Sul territorio modenese Carabinieri e Polizia si sono spese molto per attivitò di sensibilizzazione, incontrando i diretti interessati nei circoli, nelle polisportive e nelle parrocchie, proprio per far crescere la consapevolezza a riguardo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(fonte DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Si presenta al Pronto Soccorso dopo una lite, ma porta con sè la cocaina. Arrestato

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

Torna su
ModenaToday è in caricamento