Truffe agli anziani, in tre anni grande crescita del fenomeno criminale

La Cgil rilancia l'allarme sui dati del Viminale, che mostrano a Modena una crscita del 42% tra il 2014 e il 2016. Nell'utimo anno i numeri paiono però ridimensionati, anche grazie a molta attività di prevenzione

Le truffe agli anziani in Emilia-Romagna sono in grande crescita, da podio nazionale. Suona l'allarme la Cgil che, prendendo spunto dalle varie operazioni di Polizia contro il fenomeno, affronta il tema diffondendo i dati ottenuti dal Viminale, sul periodo 2014-2016, in risposta ad una richiesta depositata lo scorso 21 dicembre. 

Ebbene, in Emilia-Romagna nel triennio considerato i furti sono saliti da 5.406 a 5.757, le truffe da 1.091 a 1.603: il tutto "con una crescita complessiva dell'11,9%, ma con un +46,6% sul dato separato delle truffe agli anziani", calcola per la Cgil regionale Franco Zavatti allargando il quadro ad altre regioni. In Veneto e Liguria, ad esempio, si registrano numeri più bassi e soprattutto in calo del 7%, mentre in Piemonte si assiste ad una crescita simile a quella emiliano-romagnola; in Lombardia, infine, risultano numeri più alti ma con un minor trend crescente. 

Ma ecco il "preoccupante" quadro più dettagliato dell'Emilia-Romagna: guida Bologna, che nel 2016 denuncia 2.792 truffe e furti agli anziani tuttavia con un calo del 10% nel triennio. Seguono Modena con 1.026 denunce, in crescita del 47,2%, Parma con 955 (+42%), Rimini con 871 (+33%), Reggio con 495 (+43,8%). 

Conclude nel suo appello il sindacato: "L'ottica urgente, per tutti i soggetti sociali interessati ad arginare le truffe, è la prevenzione, col più diffuso possibile coinvolgimento della popolazione anziana".

è ancora presto per poter disporre dei dati ufficiali per l'anno 2017, tuttavia una misurazione "empirica" e un conrfronto con le forze dell'ordine fanno sperare in un calo piuttosto significativo dei casi di truffa a persone anziane. Sul territorio modenese Carabinieri e Polizia si sono spese molto per attivitò di sensibilizzazione, incontrando i diretti interessati nei circoli, nelle polisportive e nelle parrocchie, proprio per far crescere la consapevolezza a riguardo.

(fonte DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento