Si fingono addetti comunali per proporre offerte telefoniche, occhio alla truffa

Al numero verde "Sos Truffa" diversi cittadini segnalano telefonate di persone che fanno proposte commerciali di telefonia fingendosi operatori comunali

Attenzione alle truffe, gli operatori del Comune di Modena non stanno eseguendo alcun tipo di intervento sulle centraline telefoniche, né tantomeno chiedono ai cittadini informazioni sul tipo di operatore telefonico utilizzato. 

Al numero verde “Sos Truffa & c.”, sportello telefonico contro truffe, raggiri e contraffazione, stanno arrivando diverse segnalazioni di cittadini contattati telefonicamente da persone che si sono spacciate per addetti comunali e che hanno affermato di eseguire “operazioni” alle centraline telefoniche in zona, per poi domandare ai malcapitati quale operatore hanno e far scattare una proposta commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sportello invita i cittadini a fare molta attenzione quando si ricevono telefonate di questo genere e ad approfondire chi è l’interlocutore dall’altra parte della cornetta prima di dare informazioni personali. Il numero verde Sos Truffa 800 631 316 è a disposizione per chiarimenti dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

Torna su
ModenaToday è in caricamento