Al centro "Il Pettirosso" arrivano 70 uccelli sequestrati alla Fiera Ornitologica

Si tratta di esemplari catturati illegalmente. I Carabinieri Forestali hanno denunciato sette persone a Reggio Emilia

E' di sette persone denunciate e una settantina di volatili pregiati sequestrati (per un valore di mercato di circa 10.000 euro) il bilancio dell'attività di controllo fatta dai Carabinieri, in borghese e in divisa, alla Fiera ornitologica di Reggio Emilia, rassegna internazionale andata in scena nel fine settimana. I militari hanno inoltre registrato 17 denunce per furto da parte di visitatori ed espositori a cui e' stato rubato denaro contante per 20.000 euro, 750 dollari e 150 franchi. 

In mostra i Carabinieri hanno in particolare trovato tipi di uccelli senza la documentazione che per legge deve tracciarne la provenienza, oppure con gli anelli attorno alle zampe modificati e allargati, e perfino feriti. Segno, insomma, che i volatili erano stati catturati illegalmente. 

Dopo il sequestro gli animali sono stati affidati al centro di recupero "ll pettirosso" di Modena. Con l'operazione delle ultime ore sale a 400 il numero di volatili protetti sequestrati alla fiera Ornitologica reggiana negli ultimi due anni, per un valore di mercato di 50.000 euro.

(DIRE)

Potrebbe interessarti

  • Le migliori trattorie del centro storico di Modena

  • I 5 parchi naturali più belli della provincia di Modena

  • Dove fare barbeque e pic-nic nei parchi della provincia di Modena

  • Calo di energia durante il giorno ? Dagli USA arriva il Metodo Power Nap

I più letti della settimana

  • Auto finisce fuori strada e prende fuoco, morto il conducente

  • Uccisa con un coltello dal marito, un dramma della malattia in via Alassio

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Fuori strada con la moto, 29enne muore sulla Canaletto

  • Truffa dello specchietto, famiglia con due bimbi piccoli fugge e sperona l'auto della Polizia

  • Fugge alla Polstrada per chilometri, bloccata in mezzo alla rotatoria di Baggiovara

Torna su
ModenaToday è in caricamento