Unimore, contributo di 136mila euro per 124 studenti stranieri meritevoli

Erogato un contributo straordinario studenti extracomunitari meritevoli iscritti al primo anno che, pur idonei, non hanno ricevuto borse di studio Er-Go a causa dell'insufficienza dei fondi a disposizione

L'Unimore ha deciso di erogare un contributo straordinario di 136mila euro per i 124 studenti non comunitari meritevoli iscritti al primo anno che, pur idonei, non sono risultati assegnatari di borse di studio Er-Go a causa dell'insufficienza delle somme a disposizione. Dei 124 studenti idonei, ma non assegnatari della borsa di studio, 71 studenti dispongono di un posto alloggio presso gli studentati Er-Go e 53 sono totalmente privi di benefici. Pertanto, recita una nota,  "i 71 studenti, che occupano posti alloggi Er-Go, non dovranno pagare la retta dell'alloggio per il periodo da gennaio a settembre 2012, a condizione che maturino i requisiti di merito previsti dal bando benefici e riceveranno un contributo di 800 euro annui; mentre i 53 studenti, completamente esclusi dai benefici riceveranno un contributo di 1.500 euro ciascuno".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Non rispettati i limiti nell'orario di lavoro degli autisti, guai in vista per Seta

  • Politica

    Alessandra Filippi in Giunta, assessorato per l'ex presidente di Legambiente

  • Economia

    Un inverno d'oro per il comprensorio del Cimone, turisti in crescita del 30%

  • Cronaca

    La borsa schermata la "tradisce", taccheggiatrice in manette all'Extracoop

I più letti della settimana

  • Ferrari, per i lavoratori di Maranello nuovo premio fino a 5.500 euro

  • Attentato razzista a casa Kyenge? No, è solo l'epilogo di una lite fra vicini

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rapina alla Coop, in manette pochi giorni dopo l'ultima denuncia

  • Ferisce a coltellate la moglie e tenta il suicidio, marito in carcere

  • Escono senza pagare il conto, bloccati dalla Municipale e accompagnati a saldare il debito

Torna su
ModenaToday è in caricamento