UniMoRe pronta a lanciare la sua Cyber Accademy

L'iniziativa, che ha tutte le caratteristiche per configurarsi come una vera e propria Cyber Academy, unica nel suo genere, si propone infatti di creare nuove figure professionali in grado di affrontare e risolvere tutti i problemi legati alla sicurezza

Sta per prendere il via un corso di perfezionamento in Cyber Security promosso da Unimore - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. L’iniziativa, che ha tutte le caratteristiche per configurarsi come una vera e propria Cyber Academy, unica nel suo genere, si propone infatti di creare nuove figure professionali in grado di affrontare e risolvere tutti i problemi legati alla sicurezza informatica aziendale o istituzionale. 
Fissato per venerdì 7 ottobre il termine per presentare domanda di partecipazione al corso che ammetterà un massimo di 20 studenti 
Si tratterà di una full immersion di tecnologia e metodologia. La sede dell’Accademia, nel complesso San Filippo Neri di Modena, accoglierà non solo le aule e il laboratorio, ma anche la residenza dei partecipanti. Il corso di durata semestrale fornirà agli studenti gli strumenti necessari per progettare, testare e realizzare sistemi informatici sicuri. L’inaugurazione è prevista per il 23 ottobre 2016 pomeriggio, mentre le attività inizieranno lunedì 24 ottobre con una didattica che unisce lezioni frontali a esercitazioni e project work. Con questa iniziativa, Unimore cerca di soddisfare l’elevata domanda di professionalità operanti nell’ambito della sicurezza richieste un po’ da tutti i settori e che oggi possono rispondere solo in un rapporto 1 a 30 rispetto alle reali esigenze di laureati.
I candidati devono possedere adeguate conoscenze informatiche nell'ambito dei sistemi operativi, delle reti e della programmazione. Non sono invece indispensabili le competenze di sicurezza informatica che verranno fornite nell’ambito del corso.
“La sicurezza informatica – commenta il prof. Michele Colajanni, docente Unimore e direttore del corso – è un tema innovativo e trasversale che richiede modalità formative altrettanto originali e concrete. Le conoscenze acquisite consentiranno a tutti i partecipanti di ricevere molteplici offerte di lavoro oltre alla possibili di intraprendere attività imprenditoriali autonome, adeguatamente supportate dai partner della Cyber Academy”.
Il progetto Cyber Academy è reso possibile grazie al fattivo contributo del Comune di Modena, e al supporto di tutte le istituzioni ed enti locali e regionali, tra cui ErGo, la Camera di Commercio, la Fondazione CRMO, la Regione, Aster, Democenter, e all’ospitalità della Fondazione San Filippo Neri. Sono previste borse di studio a intera copertura delle spese per i migliori partecipanti da parte delle aziende locali e nazionali che collaborano alla Cyber Academy.
“Il Comune di Modena, insieme a Fondazione San Filippo Neri ed ErGo, sostiene questo progetto di Unimore – commenta Ludovica Carla Ferrari, Assessore del Comune di Modena con delega a Sistemi informatici e Smart city - perché l'Academy rappresenta una straordinaria opportunità di sviluppo della cultura digitale e della mentalità della sicurezza informatica per la Pubblica Amministrazione e per il mondo delle imprese. L'Academy si inserisce, in prospettiva, nella realizzazione del Data Center territoriale che vedrà la collaborazione di diversi soggetti del territorio anche nell'attività di formazione su questi temi per la collaborazione di pubblico e privato allo sviluppo futuro". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Revocato il sequestro, i bambini potranno rientrare all'asilo di Serramazzoni

  • Cronaca

    Forti raffiche di vento nel modenese, tanti interventi dei Vigili del Fuoco

  • Cronaca

    Grave un operaio colpito da un tubo, soccorso dall'eliambulanza

  • Cronaca

    Accusato di stupro durante le vancanze in Versilia, 24enne modenese a processo

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Per Tripadvisor Modena è la terza città in Italia con le migliori pizzerie

  • Forti raffiche di vento nel modenese, tanti interventi dei Vigili del Fuoco

  • Formigine, richiedente asilo aggredisce due ragazze ospiti di un hotel

  • Vive in auto con il cane dopo lo sfratto, domani il confronto con i Servizi Sociali

  • Curiosità Modenesi | La Potta, la donna del medioevo che ebbe 42 figli

Torna su
ModenaToday è in caricamento