Viaggio della Memoria, in partenza dal Campo di Fossoli oltre 500 studenti

Scrittori e musicisti, studiosi, giornalisti e amministratori locali accompagneranno gli alunni nell'ormai annuale viaggio didattico in treno verso il lager nazista. Si parte il 16 marzo

Oltre 500 studenti in viaggio nella memoria: anche per il 2016 il progetto Un treno per Auschwitz. Andata e ritorno porterà dal 16 al 21 marzo centinaia di ragazzi e ragazze modenesi in Polonia. Rivolto agli studenti degli Istituti superiori, classi quarte o quinte, il progetto della Fondazione Fossoli, giunto alla dodicesima edizione, si realizza grazie al sostegno delle quattro Fondazioni Bancarie della Provincia – Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Mirandola, Modena e Vignola – , dei Comuni capo distretto – Carpi, Castelfranco Emilia, Finale Emilia, Mirandola, Modena, Pavullo, Sassuolo - e dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna. Il progetto ha altresì il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Camera dei Deputati, del Ufficio Scolastico Regionale dell'Emilia Romagna e dell'Unione Terre dei Castelli; ha inoltre fornito la propria collaborazione Coop Estense.

Mercoledì 16 marzo il viaggio per tutti i partecipanti inizierà dal Campo di Fossoli, in via Remesina Esterna, luogo simbolo della deportazione dall'Italia: la cerimonia di saluto è prevista per le ore 12; ad essa prenderanno parte Cleofe Filippi per la Fondazione Fossoli, il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi Giuseppe Schena ed Enrico Campedelli per il Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna; è atteso  inoltre il messaggio del Ministro della Pubblica Istruzione Stefania Giannini e del Rabbino di Modena Beniamino Goldstein. Dodici i pullman che partiranno alla volta della stazione ferroviaria del Brennero. Qui alle ore 21 prenderà il via il viaggio in treno con destinazione Cracovia. I partecipanti a

Un treno per Auschwitz. Andata e ritorno saranno di nuovo a Carpi (stazione delle Autocorriere) nel pomeriggio di lunedì 21 marzo. 

Non mancheranno anche quest’anno scrittori e musicisti, studiosi, giornalisti e amministratori locali (tra questi il Presidente del Consiglio comunale di Carpi Davide Dalle Ave) disposti a compiere un viaggio nella memoria e per la memoria. Sia a Cracovia che sul treno sono previste poi molte iniziative didattiche collaterali alle visite ai campi di sterminio di Auschwitz I e Birkenau.

Ricordiamo che Un treno per Auschwitz parte proprio dal Campo di Fossoli perchè oltre 70 anni fa migliaia di internati di quel campo, tra cui Primo Levi, furono deportati verso i lager d'Europa e in particolare migliaia di deportati ebrei in direzione dell’inferno di Auschwitz. Chi vuole potrà seguire il viaggio attraverso il sito della Fondazione Fossoli, oppure alla pagina facebook.com/fossoli, mentre l’hashtag ufficiale di Twitter è #FossoliAuschwitz. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spilamberto. Fuga di ammoniaca alla SpilambFrigo

    • Cronaca

      Intervista al film Rai "Ci vuole un fisico". Casting a Modena 1-2 Ottobre

    • Cronaca

      Zona Tempio e Stazione. Arrestato spacciatore 19enne

    • Sport

      Fratellanza 1874. La formazione maschile conquista un inatteso 4° posto nello Scudetto

    I più letti della settimana

    • Schianto in moto, centauro perde la vita sulla via Emilia

    • Processo per droga, Vasco patteggia ed evita condanna a tre mesi

    • Rubano gasolio comunale per venderlo al distributore, vigile e benzinaio in arresto

    • Incidente in A22 danneggia il ponte di Campogalliano. Strada chiusa

    • Piumazzo. Bambina di 3 anni ustionata con l'acqua dei fumenti

    • Vandali nella scuola, devastazione e urina sui giochi dei bimbi

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento