Centro Fauna, un nuovo volontario da Manchester

Un supporto inglese all'attività del centro di via Nonantolana. Numeri in crescita: nei primi mesi del 2105 salvati oltre mille animali

Si chiama Andy ha 37 anni, viene da Manchester e da alcuni giorni è un nuovo volontario del Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena. E' arrivato dall'Inghilterra in moto nelle scorse settimane dopo aver sentito parlare dell'attività del Centro: si è presentato al cancello della struttura di via Nonatolana 1217 dando la propria disponibilità a collaborare e dopo un corso e tirocinio formativo ora è entrato a far parte dello staff dell'associazione.

Andy si occuperà della gestione e manutenzione del Centro oltre a partecipare agli interventi di salvataggio della fauna selvatica in difficoltà attività svolta dall'associazione sulla base di una convenzione con la Provincia di Modena.

Il Centro oramai copre una superficie di circa 60 mila metri quadri e dall’inizio dell’anno sono già più di mille gli ingressi di animali salvati tra caprioli, istrici, tassi e numerosi rapaci) e 200 le richieste d’intervento da parte delle istituzioni e forze dell’ordine, oltre alle numerose catture richieste dai cittadini di fauna selvatica all’interno di abitazioni e giardini privati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non pagano il pranzo e al matrimonio arrivano i Carabinieri: "Le buste non bastano"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Arresto cardiaco, da Medolla una nuova tecnologia “salvavita”

  • Scontro sulla rotatoria di strada Gherbella, due feriti e traffico a rilento

Torna su
ModenaToday è in caricamento