Zocca: picchiato e rapinato in casa da due malviventi

Brutta avventura per un barista 59enne: stamattina presto, due uomini hanno fatto irruzione in casa sua percuotendolo e minacciandolo con una pistola. Un orologio dal valore di 20mila euro e 600 euro in contanti il bottino

Indagini dei Carabinieri in corso

Amaro risveglio stamane per un noto barista di Zocca: U. F., 59 anni, ha avuto la sfortuna di iniziare la giornata nel peggiore dei modi ricevendo la visita tutt'altro che desiderata di due sconosciuti a volto coperto che alle ore 5 hanno fatto irruzione in casa sua. Dopo averlo picchiato, i due malviventi hanno estratto una pistola e lo hanno minacciato pur di farsi consegnare il portafoglio (contenente 600 euro in contanti) e un orologio dal valore di 20mila euro. I due rapinatori, hanno poi abbandonato l'abitazione del barista facendo perdere le proprie tracce. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Pavullo e del Reparto Operativo provinciale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

Torna su
ModenaToday è in caricamento