Zona Cialdini: spacciatore 27enne arrestato dalla Municipale

Le manette sono scattate quando lo spacciatore, in sella a una bicicletta, si è avvicinato a un'auto con a bordo l'acquirente, un italiano residente a Carpi

Uno spacciatore tunisino di 27 anni è stato arrestato dalla Polizia municipale di Modena nel tardo pomeriggio di venerdì mentre vendeva hashish a un italiano residente a Carpi. L'operazione è stata condotta da agenti in borghese del Nucleo problematiche del territorio, appostati in zona Cialdini per controllare persone già note alle forze dell'ordine.

DROGA - Le manette sono scattate quando lo spacciatore, in sella a una bicicletta, si è avvicinato a un'auto con a bordo l'acquirente. Sul posto è subito intervenuta anche una pattuglia del Nucleo pronto intervento, in servizio nella zona per assistere i colleghi durante le fasi dell'operazione. L'arrestato, trovato in possesso di 7 grammi di hashish in stecche pronte alla vendita, è stato condotto in serata al carcere di sant'Anna e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. L'uomo si trova in Italia con un permesso di soggiorno per motivi umanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento